lunedì 28 dicembre 2009

Santi Innocenti

Si ricordano oggi i neonati fatti sterminare da Erode nel tentativo di sopprimere il Cristo bambino.

Për Nädàl poléntä e gal,
sänt Sctévän l'è tut bón,
sänt Inocént pë' ij bäcägn ël gh'è pu gnént

domenica 27 dicembre 2009

Lutto

E’ scomparso Mario Ciocca, 63 anni, casalese da tempo residente a Omegna.
Ai parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione.

sabato 26 dicembre 2009

Luce

A pochi giorni dal sosltizio d'inverno inizia a divenire evidente il ritardo nel calare del crepuscolo .
Për Nädàl ël pass d'on gal, sant'Antòni on orä bonä.

Santo Stefano

Incheui sänt Sctévän, fèstä dë ij Ars

Oggi santo Stefano protomartire, patrono di Arzo

venerdì 25 dicembre 2009

25 Dicembre

25 dicembre, per gli antichi popoli festa del sole invitto, che ritorna a prender forza dopo il momento temuto del solstizio. Festa della luce e della gioia.
Per questo motivo la Chiesa cristiana spostò in questa data la ricorrenza della nascita di Cristo, luce del mondo, che nei primi secoli veniva collocata in primavera.
Nella notte gli animali domestici hanno conversato tra loro e chi ha avuto la fortuna di ascoltarli ha potuto apprendere grandi e importanti segreti.
Questa mattina le madri hanno lavato i neonati con l'acqua scaldata su un fuoco di legno di ginepro (brisciol) così come fece Maria con il Bambino quel giorno di due millenni or sono.
Oggi il tempo è clemente, ma ricordate che
Nädal äl sol, Pasquä äl tizzon

giovedì 24 dicembre 2009

Canto di Natale

Non amo la mite stagione de' fiori
Dai prati ridenti, dai molli tepori
Feconda e distrugge; il fior pur mo nato
Abbrucia col dardo del raggio infocato.
Volubile e strana, lo stesso momento,
D'aspetto, di voglie, si muta col vento;
Or ride, or carezza la speme che nasce,
E prima che sbocci, la soffoca in fasce.
Non amo d'estate il sol rifulgente
Il capo ricinto di luce rovente
Se un giorno per caso mi guarda un po' scuro
Di dietro alle nuvole, ne rido e nol curo.
Adora la figlia selvatica e ria
La febbre d'amore, che ha nome follìa.
E amor troppo forte non dura mezz'anno,
Lo sanno pur troppo gli amanti, lo sanno!
Seguita a un bel giorno di messe ben piena
È bella d'autunno la notte serena
Col raggio lunare modesto, pacato,
Più bella del pieno meriggio sfacciato.
Mi piace il susurro dell'umida brezza
Che pare in un punto sospiro e carezza
Pur triste è la foglia che cade dal ramo
Per questo l'autunno tranquillo non amo.
Saluta il mio canto l'amico Natale,
L'amico più vecchio, più schietto e leale
Evviva il Natale! con tutto il potere
Tre volte gridando, vuotiamo il bicchiere
Tocchiamo, beviamo! sussulta di brio
Il cor del buon vecchio al bel tintinnio.
E qui col suo riso rallegri la festa
Fintanto che un solo boccone ci resta.
Onesto e superbo, non cela a niun patto
I segni che il tempo sul viso gli ha fatto
Il bravo marino così l'onorato
Solleva orgoglioso suo volto sfregiato.
E dunque s'intuoni con voce gioconda
E l'eco alla gaia canzone risponda
A coro e di core s'intuoni con me:
Ben venga dei dodici mesi il gran re!
Charles Dickens, Il circolo Pickwik

Auguri



A tucc cui dë Cäsàal tänti auguri dë... podée gnìi fòo intrégh dij fèst!

lunedì 21 dicembre 2009

San Tommaso

21 dicembre, san Tommaso apostolo, patrono di Montebuglio

Sän Tomà, né 'l va né 'l sta

Alle 18,45, con l'entrata del sole nella "casa" del Capricorno, si raggiungerà il solstizio d'inverno.

domenica 20 dicembre 2009

Notizie 20 Dicembre 2009

NATALE A CASALE
La parrocchia di San Giorgio darà inizio ai festeggiamenti con l’ormai tradizionale fiaccolata che, partendo dalle diverse frazioni alle 23,30 della vigilia, raggiungerà la chiesa parrocchiale per la Messa di mezzanotte. Al termine lo sci club Casale offrirà cioccolata calda e vin brulé nel cortile della chiesa parrocchiale. Le offerte raccolte durante le funzioni natalizie saranno devolute a un fondo di solidarietà a favore di chi, pur avendo perduto il lavoro, non può usufruire degli ammortizzatori sociali previsti dalla legge.
Per il Capodanno si sta organizzando il consueto cenone per le famiglie, gli anziani e i ragazzi, presso il salone dell’oratorio Casa del Giovane. Maggiori informazioni verranno fornite nei prossimi giorni tramite le bacheche parrocchiali.
L’Epifania, infine, vedrà una rappresentazione teatrale a cura dei bambini del catechismo, sempre presso l’oratorio.


CARO ACQUA?
A un anno circa dai precedenti interventi – e approfittando della recente seduta dell’assemblea ATO (autorità d’Ambito Territoriale Ottimale per la gestione idrica) delle province di Novara e Verbano Cusio Ossola tenutasi lo scorso 16 dicembre qui a Omegna – torniamo a ragionare sul costo che i cittadini devono pagare per il sevizio di acquedotto e fognatura.
Premesso che le tariffe sono diverse da comune a comune, che in ogni comune si articolano per scaglioni progressivi di consumo e che sono presenti le cosiddette ‘fasce sociali’ con costi ridotti per le famiglie meno abbienti, occorre subito precisare che determinare l’effettivo costo del servizio non è per nulla semplice. Anche i valori medi pubblicati dalla provincia in un suo comunicato stampa – 1,081 euro al metro cubo contro gli 1,097 previsti in precedenza – trattandosi appunto di valori medi statistici, risultano poco adatti all’uso pratico.
Ritengo quindi che la cosa più seria da farsi sia quella di prendere, ancora una volta, le bollette di casa mia e proporre ai lettori un piccolo esercizio di ragioneria che ognuno potrà poi ripetere, volendo, a casa propria.
Dunque, ricordando che abito a Casale Corte Cerro con una famiglia di quattro persone adulte, nel 2009 mi sono stati fatturati 173 metri cubi d’acqua per un costo totale di 189 euro in tre rate (marzo, agosto e novembre). La spesa media risulta di 1,0928 euro al metro cubo e 3,15 euro al mese per ogni persona. Ragionando al modo dei pubblicitari, costa meno di un caffè alla settimana, tenuto conto di 80 centesimi a tazzina per la preziosa, irrinunciabile bevanda.
Cara acqua? Ai lettori la risposta…

domenica 13 dicembre 2009

Notizie 13 Dicembre 2009


L’È PRONT ËL TAQUIN 2010
E’stato presentato domenica 13 dicembre il Taquin dë cui dë Cäsàal nell’edizione 2010. Per il dodicesimo anno l’associazione per la Promozione dell’Anziano propone il suo calendario tradizionale, dedicato questa volta all’ archeologia industriale nel territorio comunale. Valerio Amadori ha usato il suo infallibile obiettivo per indagare, ancora una volta, nella storia locale, andando a riscoprire ricordi, tradizioni, suggestioni di un tempo non così lontano, ma in alcuni casi già perduto nella nebbia evanescente dei ricordi.
L’opera viene offerta, come sempre, in omaggio agli associati a fronte del versamento della quota annuale, fissata a cinque euro anche per il 2010.
Con l’occasione il sodalizio casalese ha tenuto la sua assemblea annuale per l’approvazione del bilancio e per presentare ai soci il consuntivo delle attività svolte, dai corsi di informatica a quelli di ginnastica dolce e di “allenamento della memoria”, dalla formazione alla sicurezza in casa alla partecipazione ai momenti di festa della comunità. Si è parlato della nuova sede di Ramate, i cui lavori dovrebbero iniziare a breve, e del progetto di acquisto di un automezzo per il trasporto degli ammalati alle visite mediche o alle sedute terapiche presso le strutture sanitarie di tutta la provincia. E, ancora una volta, è stato lanciato un appello per il reperimento di nuovi volontari che sostengano con la loro opera le numerose – e onerose – iniziative.

LUTTO
E’ scomparso Vincenzo Aliperti, 77 anni, di Casale centro. A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione.

Santa Lucia

13 disembër, säntä Luzìä, ël dì pussè curt che'gh siä...

sabato 12 dicembre 2009

Notizie 12 Dicembre 2009

Settimana pre-natalizia al Centro Culturale "IL CERRO": serate di festa tra auguri e solidarietà. Si apre martedì 15 dicembre alle 21.00 con il concerto per Telethon del Gruppo Musicale Mascagni. Mercoledì 16, alla stessa ora, è il turno della scuola primaria di Ramate con la replica dello spettacolo dialettale "Fargai" che tanto successo ha riscosso in chiusura dello scorso anno scolastico. Nel pomeriggio di giovedì 16, i bambini delle scuole dell'infanzia di Casale e Ramate festeggeranno per la prima volta insieme l'arrivo del Natale. Venerdì 18 alle 21.00 serata fotografica con la presentazione del calendario 2010 del Parco Valgrande, realizzato da Giancarlo Parazzoli; la serata sarà animata dalla proiezione "Val grande e dintorni". Si chiude sabato 19 con la Compagnia del Piccolo Lago, che per raccogliere fondi per i bambini dell'Abruzzo, porta sulla scena "I promessi sposi (molto promessi, poco sposi)".
Nel frattempo è stato assegnata la gestione del bar del centro, attività che si avvierà in primavera.
l'assessore alla Cultura, Grazia Richetti

martedì 8 dicembre 2009

Concerto di Natale


il GRUPPO MUSICALE P.MASCAGNI
S.O.M.S. CASALE CORTE CERRO
presenta
“CONCERTO DI NATALE”

MARTEDI’ 15 DICEMBRE 2009
ore 21,00

Centro Culturale “Il Cerro”
Ramate – Casale Corte Cerro

iniziativa pratocinata
dal Comune di Casale Corte Cerro
a favore di Telethon

Assemblea e festa dell'Associazione Anziani



ASSOCIAZIONE PER LA PROMOZIONE DELL’ANZIANO
Piazza della Chiesa, 8
28881 Casale Corte Cerro (VB)




Il Consiglio invita soci alla

ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI
DOMENICA 13 DICEMBRE 2008

ORATORIO CASA DEL GIOVANE

ORE 14.30

Ordine del giorno

bilancio annuale 2009-2010
attività associazione 2009
proposte attività 2010
realizzazione edificio sul terreno di proprietà dell’Associazione
acquisto auto per trasporto anziani
varie ed eventuali


Il Consiglio invita soci, amici e simpatizzanti alla alla tradizionale

FESTA DI NATALE
PER NONNI E NIPOTI

DOMENICA 13 DICEMBRE 2008 ore 15
ORATORIO CASA DEL GIOVANE


Il pomeriggio sarà rallegrato da canti natalizi e da musiche.
Sguirà il consueto rinfresco con lo scambio degli auguri natalizi.

Nell’occasione sarà presentato il
Taquin dë cui dë Cäsàal 2009

Il Consiglio

lunedì 7 dicembre 2009

Sant'Ambrogio

Incheui sän Breus, fèstä dij luv d'Omëgnä.

Notizie 7 Dicembrre 2009

CORSI DI SCI
Lo Sci Club Casale Corte Cerro, in collaborazione con la scuola di sci Stella Alpina del Mottarone organizza anche per la stagione entrante il tradizionale corso, articolato su sei sabati pomeriggio, dal 23 gennaio al 27 febbraio 2010, con gara di fine corso.
Le iscrizioni si potranno effettuare tutti i giovedì, a partire dal 10 dicembre, presso la sede di via Martiri 15, dalle 21 alle 23. Verranno accettati un massimo di 30 principianti, con una età minima di sei anni.
Il costo del corso è fissato a 150 euro, più 10 euro per l’eventuale noleggio delle attrezzature. Vi è anche la possibilità di tesserarsi alla FISI, con polizza assicurativa, al costo è di 30 euro.

AUGURI, DON
Il compleanno di don Pietro Segato è stato festeggiato domenica 6 dicembre presso la sua ex parrocchia di San Giovanni Battista in Oleggio, presenti alcune centinaia di fedeli e una piccola delegazione di casalesi. E’ stata l’occasione per porgere gli auguri al sacerdote, ma soprattutto per consolidare i legami tra le due comunità.

CONCERTO PER TELETHON
Il gruppo musicale Mascagni di Casale Corte Cerro terrà il suo Concerto di Natale martedì 15 dicembre, alle 21, presso il centro culturale Il Cerro di Ramate.
L’iniziativa, patrocinata dall’Amministrazione comunale, servirà ad appoggiare la raccolta di fondi Telethon per la lotta alle malattie genetiche.

RICORDO DEGLI ANNIVERSARI
Sono a disposizione presso la casa parrocchiale di Casale le foto ricordo scattate lo scorso 22 novembre in occasione della celebrazione comunitaria degli anniversari di matrimonio.

RINGRAZIAMENTI
In occasione dell’anniversario della scomparsa di don Renato Beltrami sono stati raccolti 500 euro. Serviranno ad alimentare la borsa di studio a lui intitolata e destinata al sostentamento degli allievi del seminario diocesano.

LUTTO
E’ scomparsa Antonia Ferzola, 78 anni, di Tanchello. A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione.

COMUNICATO STAMPA DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Il Comune di Casale Corte Cerro ringrazia la Fondazione Comunitaria del VCO, in particolare tutto il Consiglio di Amministrazione nonché la presidente Francesca Zanetta, per il contributo di 10 mila euro elargito quale finanziamento al progetto di manutenzione dell’edificio ex municipio, ora sede della biblioteca e delle associazioni.
Sentiti ringraziamenti vanno anche alla Società Eurogasmet Holding che ha partecipato in modo concreto alla realizzazione del progetto con una donazione all’Associazione Amici della Fondazione Comunitaria del VCO di altri 3 mila euro, pari al 30% del totale, dimostrando sensibilità e disponibilità alle esigenze della collettività casalese.

domenica 6 dicembre 2009

San Nicola

Oggi san Nicola, sankt Klaus per gli antenati germanici (Goti, Longobardi e quant'altro).

La scorsa notte il santo vescovo di Myra ha cavalcato nella tormenta, vestito dei paramenti rossi orlati di bianco del suo ministero, per portare doni ai bambini buoni. Lo accompagnava il suo famiglio, l'orrendo gnomo Knecht Ruprecht, armato di una lunga sferza con la quale fustigare i monelli...

mercoledì 2 dicembre 2009

Santa Bibiana

Incheui säntä Bibiänä.

Së fiòcä për säntä Bibiänä, lä vëgn për quäräntä dì e 'nä smänä...

lunedì 30 novembre 2009

domenica 29 novembre 2009

Notizie 29 Novembre 2009

LUTTO
E' scomparso Evaristo 'Aristide' Ubbiali, 79 anni, di Casale centro.
A parenti e amici le piu' sentite condoglianze della redazione.

mercoledì 25 novembre 2009

Santa Caterina d'Alessandria

Incheui, 25 ëd Novémbër, säntä Catarinä.

Për säntä Catarinä ij vach a lä cässinä, ij pèvar a lä provinä e ij crav a lä giavinä.

lunedì 23 novembre 2009

Notizie 23 Novembre 2009

LIETI EVENTI
Domenica 22 novembre Alice Togno ha ricevuto il Battesimo nella chiesa san Pio X della Fondazione Macchi in Varese, dove il nonno Gianni è ricoverato da oltre tre anni. L’atmosfera di gioia e commozione di tanti famigliari e amici non è stata turbata dalla presenza dei pazienti, dei loro parenti e del personale; anzi, la loro partecipazione ha reso più visibile e ricco di significato il valore dell’accoglienza e della vera comunione.
La condivisione della gioia e del dolore fanno parte del cammino della vita della chiesa, di ogni comunità.: la comunità è vera comunione anche nella sequela del cammino della croce.
La sofferenza di questi tre anni vissuti dai famigliari di Gianni e di tanti altri che nello stesso reparto vivono la stessa realtà di dolore si è trasformata, attraverso la condivisione, in amicizia,aiuto amore.
Questa è la famiglia allargata i cui nonno Gianni ha avuto vicino Alice. Ed è in questa grande famiglia che si è preparata la festa del Battesimo, nell’attesa, nel calore e in tante piccole attenzioni, a testimonianza che questo evento ha portato un po’ di gioia e di speranza.
Ai genitori,Silvia e Andrea, le felicitazioni della nostra comunità; ad Alice e Gianni un commosso ringraziamento, perché la loro vicinanza al grande crocefisso della cappella ha fatto riflettere sul grande dono della vita e su quanto l’amore trasformi il dolore in gioia.
un’amica

RINGRAZIAMENTO
In questo giorno
affiorano i ricordi
di quel vento d’unione
che è entrato nelle nostre case.

Abbiamo ascoltato
ad occhi aperti
la voce della terra
sognando una vita nuova.

Lungo il cammino
un miscuglio d’amore e dolore
ha sigillato
l’abbraccio della coppia.

Sposi giovani o levigati
avvolti dai sorrisi della prole
linfa della famiglia
vitale per la vita.
emidio beltrami
In occasione della celebrazione comunitaria degli anniversari di matrimonio presso la parrocchia di San Giorgio in Casale Corte Cerro, domenica 22 novembre 2009.

domenica 22 novembre 2009

Notizie 22 Novembre 2009

ENOGASTRONOMIA
Il ristorante Baita Uoei, all’alpe Piana Rovei, propone due serate con menù a tema. Venerdì 27 novembre polenta e merluzzo, venerdì 15 dicembre risotto con le quaglie.
Per informazioni e prenotazioni telefonare la 349 5818905 o consultare il sito internet casalecortecerro.uoei.it.

RINGRAZIAMENTI
La parrocchia di San Giorgio ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alle raccolte di fondi organizzate in occasione della festa copatronale della Madonna delle Figlie. La mostra mercato dei lavori femminili ha fruttato quasi 1800 euro, devoluti alle opere missionarie di don Massimo Minazzi e di Medici Senza Frontiere, questi ultimi sostenuti dalla volontaria casalese Luigina Pettirossi. Il ‘giro’ delle Cercone ha poi fruttato quasi 1300 euro, destinati questi alle opere parrocchiali.

LIETI EVENTI
La comunità parrocchiale di San Giorgio festeggerà lunedì 30 novembre il sessantaduesimo compleanno di don Pietro Segato con un raduno conviviale alle 19,30 presso l’oratorio Casa del Giovane.
Domenica 6 dicembre il sacerdote sarà festeggiato dalla comunità di San Giovanni Battista in Oleggio, di cui fu parroco per venti anni. I casalesi sono invitati a partecipare.

LUTTI
La comunità parrocchiale di San Giorgio ricorda in settimana l’undicesimo anniversario della scomparsa di don Renato Beltrami.
E’ scomparsa Jolanda Ribaldone, 88 anni, del Gabbio.
A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianza della redazione.

martedì 17 novembre 2009

Serata Girolago

Venerdì 20 novembre 2009 ore 21.00
Forum di Omegna
Serata conclusiva dell’Iniziativa Scopriamo Girolago 2009


“Le immagini”

Programma della serata:

Saluti del Presidente dell’Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone, dei Rappresentanti e dei Sindaci dei Comuni interessati dal Progetto

VideoScopriamo Girolago edizione 2009 Proiezione di immagini e riprese a cura di Fabio Valeggia e Cinefotoclub “Lo Specchio del Lago”

Mettiamola sul ridere… Proiezione a sorpresa

Rinfresco Finale con degustazione di prodotti casalinghi dolci e salati preparati da alcuni dei partecipanti di quest’anno

Per parlare insieme dei progetti per la prossima edizione e condividere il “gusto” del girolago

domenica 15 novembre 2009

Notizie 15 Novembre 2009


ATTIVITA’ AMMINISTRATIVA
Il Consiglio comunale si riunirà mercoledì 18 novembre alle 18,30 per approvare il nuovo regolamento per il funzionamento dell’asilo nido di Ramate e per ratificare alcune variazioni di bilancio. Sarà inoltre discusso un ordine del giorno che esprime la preoccupazione della cittadinanza in merito al presunto trasporto di merci pericolose lungo la linea ferroviaria di fondo valle.
I frazionisti di Sant’Anna hanno deciso di costruire, a proprie spese, una cappelletta votiva dedicata alla patrona del paese. L’amministrazione comunale ha approvato il progetto e si presume che vorrà partecipare all’impegno finanziario.
La Giunta municipale ha approvato il programma triennale per le opere pubbliche. Sono previsti investimenti di quasi 400 mila euro per il 2010, 600 mila per il 2011 e ben un milione e 250 mila per il 2012. In particolare, per il prossimo anno si prevedono l’abbattimento di barriere architettoniche nell’edificio scolastico del Motto, il completamento del museo di storia casalese presso la ex latteria consorziale del capoluogo e una serie di miglioramenti alla viabilità.

LUTTI
Sono scomparsi Antonio Bianchetti, 88 anni, del Gabbio e Carlo Giovanni Giacomini, 77 anni, di Montebuglio.
A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianza della redazione.

mercoledì 11 novembre 2009

11 Novémbër, sän Märtìn

Incheui sän Märtìn, dì'd marcä: ël sol l'è nacc giù int ël srëgn, doncä l'invèrn gh'avréss dä vèssä curt e miä tänt frëcc (o pròpi l'incontrari, dipénd dä chi l'è che agh'ss dà dë tràa...)

Oggi Martinmas, secondo gli antenati celti: all'imbrunire il cavaliere Martin, lo stesso divenuto poi santo per la tradizione cristiana, galoppa nel cielo invernale e dal suo mantello - stracciato a colpi di spada - si formano fiocchi di neve che, però, rimangono sospesi; cadranno tra qualche giorno al termine di quel breve periodo di bel tempo che i "cugini" d'oltre oceano definiscono "estate indiana".

lunedì 9 novembre 2009

Eletto il consiglio della nuovo comunità montana

Si sono svolte sabato 7 novembre le elezioni di secondo grado (alle quali, cioè partecipavano i consiglieri comunali, eletti in primo grado) per la formazione del consiglio e la scelta del presidente della nuova comunità montana, che dal prossimo 1 gennaio prenderà il posto delle precedenti Strona e Basso Toce, Due Laghi e Cusio Mottarone.
Presidente è stato eletto Paolo Marchesa Grandi, esponente del Popolo della Libertà, sindaco di Loreglia, consigliere provinciale del Verbano Cusio Ossola e già assessore nella giunta Bernardini alla Strona e Basso Toce.
A rappresentare il comune di Casale saranno Barbara Togno in maggioranza e Marco Guiglia in minoranza, a ruoli scambiati, quindi, rispetto a quelli ricoperti in consiglio comunale.
Nei prossimi giorni il neo presidente provvederà a formare la giunta che lo affiancherà nel mandato amministrativo.

domenica 8 novembre 2009

Notizie 8 novembre 2009

ANNIVERSARI DI MATRIMONIO
La celebrazione comunitaria dei più significativi anniversari di matrimonio si terrà domenica 22 novembre.
L’appuntamento è alla Messa delle 11 nella chiesa parrocchiale di San Giorgio, cui seguirà il pranzo presso l’oratorio Casa del Giovane.
Chi intendesse partecipare al banchetto dovrà prenotarsi in casa parrocchiale entro il 15 novembre.

DOMENICHE A TEATRO
Si concluderanno domenica 15 novembre gli appuntamenti teatrali per bambini e famiglie organizzati dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con Onda Teatro, presso il centro culturale Il Cerro di Ramate. Alle 16 andrà in scena ‘Il quaderno di Gigi’ con la compagnia Officine Papage e la regia Marco Pasquinucci, con Ilaria Pardini e Marco Pasquinucci.
Si tratta di un modo divertente e accattivante per avvicinare i bambini al mondo della carta riciclata, un evento a carattere didattico ed educativo pensato per piccoli spettatori, una storia magica ed avvincente dove i personaggi conducono i bambini in un mondo colorato in cui gli oggetti più familiari prendono vita diventando buffi personaggi.

LÄ MÄDÒNÄ DIJ MÄTÄN
Domenica 15, terza di novembre, ricorrerà la festa della Madonna delle Figlie, copatrona della parrocchia di San Giorgio.
Le celebrazioni, precedute dal triduo di preparazione, avranno inizio sabato 14 con Messa delle 20,30 cui seguirà la tradizionale processione per le vie del paese con l’effige della Vergine portata a spalle dai diciottenni.
Domenica la Messa solenne delle 11 sarà animata dalla corale di Casale e Crusinallo e vedrà la presenza del gruppo musicale Pietro Mascagni, in occasione della sua festa annuale. Nel pomeriggio i Vespri alle 15,30 e l’incontro dei parrocchiani, con giochi e merenda, presso l’oratorio Casa del Giovane.
Come ogni anno verrà allestita nelle sale del Baitino la mostra mercato di lavori femminili, il cui ricavato sarà devoluto alle Missioni Diocesane.

martedì 3 novembre 2009

Notizie 3 Novembre 2009

Il Club Alpino Italiano, sezione di Omegna, comunica che venerdì 6 novembre, alle 21, presso la sua sede sociale si terrà una proiezione di immagini in ricordo di Dario Guinzoni.


I gruppi ANA di Casale e Montebuglio celebreranno la Giornata delle Forze Armate domenica 8 novembre. L'appuntamento è alle 10 presso la sede sociale del Palazzo per il vermouth d'onore.Alle 11 la Messa in chiesa parrocchiale seguita dall'omaggio a tutti i caduti presso il parco delle Rimembranze.

lunedì 2 novembre 2009

In ricordo di Alda Merini

Quando i poeti se ne vanno
è come l’ esaurirsi di una sorgente
d’acque fresche e magiche…
Si esauriscono parole,
gocce benefiche.
E il mondo,
questo vigliacco mondo,
si dissecca ancor di più
e il deserto
avanza,
un poco,
anche nei nostri cuori.
Giorgio Rava

domenica 1 novembre 2009

Notizie 1 Novembre 2009

VA IN APPALTO IL BAR DEL CERRO
Scadono il 19 novembre i termini per la presentazione delle candidature alla gara di appalto per la gestione del bar annesso al Centro Culturale Il Cerro di Ramate. Il canone fissato a base d’asta è di soli 1200 euro annui al netto dell’IVA, ma l’appaltatore dovrà assumersi l’onere di gestire anche l’adiacente teatro e le aree verdi esterne, garantendone sorveglianza, aperture e pulizia.
Maggiori informazioni si possono reperire al sito internet www.comune.casalecortecerro.vb.it o presso gli uffici comunali.

DOMENICHE A TEATRO
Continuano gli appuntamenti teatrali per bambini e famiglie organizzati dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con Onda Teatro, presso il centro culturale Il Cerro di Ramate. Domenica 8 novembre, alle 16, andrà in scena ‘Fiocco di nube’, con Francesca Guglielmino, Silvia Elena Montagnini e Fabiana Ricca.
Lo spettacolo racconta la storia di una minuscola nuvola messa in disparte dalle Nuvolone, che la considerano piccola e inutile. Il senso di impotenza spinge Fiocco di Nube a partire, alla ricerca di un luogo in cui…

LE CERCONE
Si rinnoverà sabato 7 novembre, nel pomeriggio, il rito della questua delle Cercone, ragazze che percorreranno le strade del paese bussando a tutte le case in cerca di un obolo a sostegno delle opere parrocchiali. Porteranno con sé “l’albero”, un ramo di bosso adorno di lustrini e nastri colorati, simbolo di speranza alle porte della fredda stagione invernale. Lasceranno a tutti caramelle e arachidi in segno di ringraziamento per le offerte ricevute.
La sera saranno ospiti, all’oratorio, delle nuove priore in attesa di partecipare, il sabato successivo, alla processione della Madonna delle Figlie – lä Mädònä dij Mätän – copatrona della parrocchia di San Giorgio.

PROIEZIONI FOTOGRAFICHE
Contrariamente a quanto indicato nel programma relativo agli incontri del mese di novembre, la serata di martedì 17 novembre, con la proiezione di Gabriele Tartari intitolata ‘Una piramide sul tetto del mondo’, si terrà nella sede del Fotoclub L’Obiettivo, presso la Tavernetta SOMS di via Ramate, a Casale centro e non al centro culturale Il Cerro.

LUTTO
E’ scomparsa Rita Besutti Vincenzi, 81 anni, di Ramate.
A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione.

sabato 31 ottobre 2009

Sahmain

Questa sera, vigilia di Ognissanti (All Hallow even), dopo il tramonto si celebrerà Sahmain, il capodanno degli antenati Leponti.Ricordate, andando a letto, di lasciare sul tavolo della cucina le castagne bollite, il latte e un bicchiere di vino per la "cena dei morti". Ma soprattutto ricordate che i morti non volgiono essere disturbati, e sfortuna potrebbe cogliere che venisse sorpreso a origliare i loro discorsi, anche se, si dice, vaticinino il futuro...

lunedì 26 ottobre 2009

Notizie 25 Ottobre 2009

PER I PIU’ POVERI
Un sentito ringraziamento alla comunità parrocchiale di San Giorgio, che nel corso della Giornata Missionaria di domenica 18 ottobre ha raccolto oltre 1200 euro, già consegnati al Centro Missionario Diocesano.

GIORNATA DELL’ANZIANO
Più di 80 sono stati i partecipanti alla festa che l’associazione per la Promozione dell’Anziano ha organizzato domenica 25 ottobre, con la Messa delle 11 in chiesa parrocchiale, il pranzo sociale e il pomeriggio in allegria presso l’oratorio Casa del Giovane.
E’ stata l’occasione per il fare il bilancio delle numerose attività in fase di svolgimento, dall’assistenza alle persone non autosufficienti ai momenti di convivialità, dall’attività di ginnastica dolce ai corsi d’informatica di base, agli incontri culturali e formativi. Ma soprattutto è stata l’occasione per ricordare quanto sia importante per una comunità la presenza viva e attiva degli anziani, con il loro patrimonio di esperienza e di umanità, testimoni ed esempi viventi per i più giovani.

12 MESI…
E’ passato un anno da quel 26 ottobre 2009, la domenica in cui don Pietro Segato venne a prendere la guida della comunità parrocchiale di San Giorgio.
I casalesi, quelli di tutte e tre le parrocchie, ormai, ringraziano il Signore per la grazia ricevuta e per festeggiare il ‘don’ si sono ritrovati a far festa con lui presso il salone dell’oratorio Casa del Giovane nelle serata di lunedì 26 ottobre.

lunedì 19 ottobre 2009

Notizie 18 Ottobre 2009

LUTTO
Se n’è andato in punta di piedi, a 89 anni, senza disturbare nessuno, Antonio Piana, il mitico Tognìn che tanto ha fatto per la comunità casalese. Attivista della prima ora, a fianco dei fratelli Gedda, nell’Unione dei Giovani Cattolici, quella che poi diverrà l’Azione Cattolica, volontario in parrocchia e in tante iniziative della vita civile, amministratore comunale e politico appassionato nelle file del partito Popolare e della Democrazia Cristiana. Reduce della disastrosa campagna di Russia, cui partecipò come alpino della Cuneense, fu poi consigliere e capo gruppo dell’ANA casalese e cusiana. Nonostante l’età avanzata e il trasloco a Omegna non mancava ad alcuna delle iniziative organizzate in paese, tanto che due settimane orsono ci si stupì di non vederlo presente al convegno di commemorazione per il quarto centenario di fondazione della parrocchia. Solo in seguito venimmo a sapere della malattia che lo aveva colto d’improvviso e che lo avrebbe portato alla fine. Continueremo a ricordarlo in quel suo atteggiamento, burbero e bonario a un tempo, sempre pronto a raccontare, a consigliare e a dare una mano. Ciao, Tognìn, e grazie!..
LE PRIORE
Domenica 18, terza di ottobre, ossia un mese prima della festa della Madonna delle Figlie ‘l’Arciprete, di motu proprio e senza obbligo d’interpellare né Fabbriceria né altri’ - così come ricordato dal libro delle usanze e delle tradizioni custodito in archivio parrocchiale - ha nominato una Priora e una Vice Priora ‘scegliendole segretamente tra le donne di sua fiducia e di buona condotta, la Priora tra le donne maritate e la Vice Priora tra le giovani’.
Per l’anno pastorale 2009 – 2010 l’onore del priorato spetta alla signora Zarena Danini Natale, della Cereda. Trasgredendo alla rigida e plurisecolare tradizione che vincolava le cariche alla residenza in parrocchia, Vice Priora sarà invece la signorina Isabella Nobili da Crusinallo, figlia di ‘casalesi all’estero’, cui viene così riconosciuto l’ormai lungo impegno di volontariato a favore della parrocchia di San Giorgio.
Le due nuove incaricate entreranno ‘in servizio’ in occasione della festa copatronale della Madonna delle Figlie, la terza domenica di novembre, subentrando rispettivamente a Elisa Vercelloni ed Elisa Fantoni, cui va la riconoscenza dell’intera comunità.

GIORNATA DELL’ANZIANO
Si ricorda la festa che l’associazione per la Promozione dell’Anziano organizza per domenica 25 ottobre, con la Messa delle 11 in chiesa parrocchiale, il pranzo sociale e il pomeriggio in allegria presso l’oratorio Casa del Giovane.
Nel frattempo hanno preso il via i corsi d’informatica per i soci e i simpatizzanti, tenuti a prezzo di costo dai volontari e a cui partecipano due gruppi di dodici persone ciascuno. Erano nati quasi per scommessa, ricorda il presidente, Marco Guiglia, sulla base di alcune richieste e “tanto per vedere se si sarebbero raggiunti i cinque o sei iscritti che ritenevamo il minimo per partire”. Si sono dovuti organizzare due turni e ci sono già prenotazioni per un altro ancora, da tenersi alla fine di questi, dopo le feste di fine anno. Un successo davvero inaspettato, un segnale di quanta vitalità si nasconda in una fascia di età che troppo in fretta si tende a classificare come quella ‘del riposo’.

LIETI EVENTI
I migliori auguri alla piccola Sofia Zambonini che domenica 25 ottobre entrerà a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio on la cerimonia del Battesimo.

FOTOCLUB L’OBBIETTIVO
Presentato il programma delle attività per i prossimi mesi.
Martedì 20 ottobre ‘Lago d’Orta, dalle sponde ai fondali’ a cura di Mario Savoini. Il 3 novembre ‘Circuito ossolano di sci alpinismo’, ricordi e immagini di Walter Moroni.
Martedì 17 novembre, centro culturale Il Cerro di Ramate ‘Una piramide sul tetto del mondo’ con Gabriele Tartari del CNR-ISE di Verbania.
Martedì 13 Ottobre inizierà il corso base di fotografia, aperto e gratuito per tutti gli iscritti. Verranno trattati diversi argomenti relativi alla fotografia in generale, e alla fotografia digitale in particolare.
Tutti gli incontri inizieranno alle 21 presso la Tavernetta della Società Operaia, in via Ramate, salvo diversa indicazione.

lunedì 12 ottobre 2009

Notizie 11 Ottobre 2009

CATECHISMO
E’ partita domenica 18, con la Messa delle 16 e l’affidamento del mandato educativo ai catechisti, l‘avventura del nuovo anno catechistico per le parrocchie casalesi.
Don Pietro aveva ricordato nei giorni precedenti, nel corso delle assemblee preparatorie tenute con genitori e educatori, come i gravosi impegni imposti dall’unificazione delle tre comunità vadano imponendo nuove modalità e scelte di maggior collaborazione. Proprio in quest’ottica sono stati unificati i momenti d’incontro per tutti gli allievi delle scuole medie, in particolare quelli che si preparano alla Cresima, che si terranno presso l’oratorio Casa del Giovane nei pomeriggi di giovedì. Restano invece ancora organizzati sulle tre sedi – Casale, Montebuglio e Ramate – quelli per i bambini delle elementari, che a Casale restano fissati la domenica mattina, prima della Messa delle 11.

COMUNITA’ MONTANA
Un ente alla prova dei fatti
Cambiare o morire! Era l’imperativo posto dal governo nazionale agli enti montani italiani, una sfida raccolta con coraggio dalla Regione Piemonte, che con un atto legislativo dello scorso inverno ha completamente ridisegnato la carta della montagna piemontese, imponendo nuove regole per la formazione e il governo delle sue comunità montane.
Nella nostra zona, in particolare, dovranno unificarsi i tre enti ora esistenti – Cusio Mottarone, Strona e Basso Toce, Due Laghi – che andranno a formare un’unica entità, a cavallo dei confini provinciali tra Verbano Cusio Ossola e Novara, un territorio con oltre 50 mila abitanti e quasi 400 kilometri quadrati di superficie.
Una sfida per gli amministratori dei quasi 30 comuni coinvolti che all’inizio di novembre verranno chiamati a scegliere il nuovo presidente tra i candidati proposti dai principali schieramenti politici, candidati che – pare ormai certo – saranno Paolo Marchesa Grandi, sindaco di Loreglia e consigliere provinciale del Verbano Cusio Ossola, per la destra e Ezio Barbetta, consigliere comunale di Madonna del Sasso e presidente uscente della Cusio Mottarone, per la sinistra. Non sono ancora stati resi pubblici, al momento, i programmi amministrativi e le liste dei candidati consiglieri, ma è certo che occorrerà un deciso cambiamento di mentalità da parte della nuova amministrazione, un approccio nuovo ed efficiente ai problemi posti da un territorio variegato, fragile e complesso soprattutto nei campi della protezione ambientale e dello sviluppo economico.

GIORNATA MISSIONARIA
La tradizionale raccolta di offerte in aiuto delle missioni si terrà durante il prossimo fine settimane. Saranno devolute le elemosine raccolte durante le funzioni e i proventi della vendita di dolciumi che verrà organizzata alla fine di ogni Messa, sia sabato 17 che domenica 18 ottobre.
Chi volesse contribuire può consegnare le proprie torte in chiesa parrocchiale prima di ogni celebrazione.

LIETI EVENTI
I migliori auguri alla piccola Viola Stephany Lisa che domenica 11 ottobre è entrata a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la celebrazione del Battesimo.

martedì 6 ottobre 2009

Proiezione fotografica

Fotoclub Obiettivo Casale Corte Cerro www.fotoclubobiettivo.it

Questa sera si terrà la prima serata di stagione, con una proiezione collettiva a cura dei soci del club.

domenica 4 ottobre 2009

Notizie 4 Ottobre 2009

DOMENICHE A TEATRO
Per il quarto anno consecutivo viene presentata la rassegna di teatro per le famiglie organizzata con il patrocinio e il contributo di Regione Piemonte, provincia del Verbano Cusio Ossola e comuni di Casale Corte Cerro e Baveno, sotto la direzione artistica di Bobo Nigrone.
Il percorso si snoda attraverso cinque appuntamenti tra Casale e Baveno e consolida un'iniziativa che ci si augura possa coinvolgere anche i comuni vicini.
Gli spettacoli si terranno presso il centro culturale Il Cerro di Ramate e la sala Nostr@domus di Baveno.
Nel programma: domenica 25 ottobre “Cibi Fantastici”, compagnia Stilema, domenica 8 novembre uno spettacolo ancora in via di definizione e il 15 novembre “Fiocco di nube”, con Onda Teatro, tutti a Ramate. Domenica 29 novembre “Fiocco di nube” e domenica 13 dicembre “La formichina con le ali”, di Onda Teatro, a Baveno.
Gli spettacoli avranno inizio alle 16 e il costo del biglietto è fissato a 4 euro.

LAVORI PUBLICI
La Giunta municipale ha approvato il progetto esecutivo dei lavori per l’allargamento dell’incrocio tra le vie Matteotti e Bertone, a Ramate, con un importo di 21 mila euro.
L’intervento, atteso da tempo, potrà avere inizio non appena espletate le procedura di appalto dei lavori.

APPUNTAMENTI D’AUTUNNO
Domenica 18 ottobre castagnata e giochi per bambini e ragazzi all’oratorio Casa del Giovane, con inizio alle 15.
Sabato 24 e domenica 25 ottobre festa sociale alla baita UOEI (Unione Operai Escursionisti Italiani) di Piana Rovei. Sabato ritrovo alle 18 e cena alle 19 con trippa e tapelucco. Domenica alle 12 aperitivo e pranzo, alle 15,30 distribuzione di castagne ‘Belle e Calde’.

LUTTO
E’ scomparso Ettore Colombo, 86 anni, della Cereda. Di lui ci piace ricordare la forza di volontà con cui ha sempre saputo affrontare la vita, nonostante la grave malattia che lo aveva reso invalido sin dalla giovane età.
A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione e dell’intera comunità.

martedì 29 settembre 2009

Giornata dell'Anziano


ASSOCIAZIONE PER LA PROMOZIONE DELL’ANZIANO
piazza della Chiesa, 8 - 28881 Casale Corte Cerro (VB)
assoanzianiccc@libero.it http://digilander.libero.it/assoanzianicasalecc

Nell’ambito delle
ATTIVITA’ SOCIALI, CULTURALI E RICREATIVE
AUTUNNO 2009
Domenica 25 ottobre 2009 invitiamo i Soci e i Simpatizzanti alla

GIORNATA DELL’ANZIANO

PROGRAMMA
Ore 11 S. Messa presso la chiesa Parrocchiale di S. Giorgio
Ore 12.30 Pranzo sociale presso l’Oratorio
Ore 15 Pomeriggio con musica e sottoscrizione a premi

Le prenotazioni saranno raccolte personalmente dai volontari dell’Associazione. Il costo del pranzo è fissato in 23 euro. Chi avesse problemi di trasporto segnali le proprie esigenze ai volontari dell’Associazione.

Per informazioni e prenotazioni 0323 60158 – 0323 60858 – 0323 63324

domenica 27 settembre 2009

Notizie 27 Settembre 2009

RINGRAZIAMENTO
Durante la giornata parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù, tenutasi domenica 20 settembre, sono state raccolte offerte per quasi 1600 euro.
I fondi verranno impiegati per proseguire il restauro delle pareti esterne della chiesa parrocchiale, sul lato sud.

A FAVORE DEGLI ANZIANI
L’associazione per la Promozione dell’Anziano comunica che il prossimo 6 ottobre riprenderà il corso di ginnastica ‘dolce’ dedicato a soci e simpatizzanti. Gli incontri si svolgeranno ogni martedì, dalle 17 alle 18, presso la palestra dell’edificio scolastico al Motto. Costo d’iscrizione 6 euro mensili.
Gli interessati possono presentarsi direttamente al primo incontro o chiedere informazioni ai volontari dell’ associazione.
Domenica 25 ottobre, poi si terrà l’annuale incontro degli anziani casalesi, con la Messa delle 11 nella chiesa parrocchiale di San Giorgio e il pranzo sociale presso l’oratorio Casa del Giovane. Il programma dettagliato della giornata sarà reso noto quanto prima.

LUTTO
La comunità casalese piange commossa la scomparsa di don Giacomo Buschetti, che dal 1952 al 1960 fu prima cappellano e poi primo pastore della parrocchia dei santi Lorenzo e Anna in Ramate.

sabato 26 settembre 2009

I 400 anni della parrocchia di San Giorgio

PARROCCHIA DI SAN GIORGIO MARTIRE
CASALE CORTE CERRO

Con il patrocinio di
Comune di Casale Corte Cerro - Ecomuseo Cusius Del Lago d’Orta e Mottarone

In occasione del quarto centenario di fondazione organizza

I 400 ANNI DELLA PARROCCHIA DI SAN GIORGIO
IN CASALE CORTE CERRO

CONVEGNO STORICO - RIEVOCATIVO

Sabato 3 Ottobre 2009
presso il salone dell’oratorio Casa del Giovane
via Nazioni Unite – Casale Corte Cerro

ore 15,00 ricevimento degli ospiti
ore 15,15 saluto delle autorità
ore 15,30 relazioni

Il Cusio e l’Italia nord occidentale tra ‘500 e ‘600
dott. Andrea Del Duca, direttore di Ecomuseo Cusius

4 Ottobre 1609: nasce la parrocchia di San Giorgio
prof. Dorino Tuniz, storico della Chiesa novarese

Te rogams, audi nos – vita quotidiana di una parrocchia di montagna
prof. Massimo M. Bonini, studioso di tradizioni locali

moderatrice prof. Grazia Richetti, assessore alla Cultura nel comune di Casale Corte Cerro

ore 17,00 ringraziamenti e rinfresco

LA POPOLAZIONE E’ INVITATA A INTERVENIRE

per informazioni 0323 60123 – 334 2460473 parrocchia.casalecc @ alice.it

giovedì 24 settembre 2009

LA MADONNA DELLA MERCEDE

Fino all’anno 416, la Spagna fu travagliata dai Vandali e dai Goti che, cessato il Romano Impero, se ne erano resi padroni. Quando Giuliano, conte di Centa, ebbe vinto e ucciso Roderico, ultimo re dei Goti, nel 713, la Spagna fu invasa dai Saraceni, venuti dall’Africa. Costoro, per essere maomettani, si diedero subito a perseguitare in ogni modo i Cristiani traendone molti in dolorosa schiavitù. Lo stato delle cose durò così miserando fino al principio del secolo XIII, per lo spazio cioè di circa 600 anni.Maria Santissima, a cui tutti i buoni si rivolgevano e che già aveva dato a S. Domenico il Rosario per debellare le eresie, venne anche stavolta in aiuto.Nella notte dall’1 al 2 agosto 1218, Maria Santissima apparve a S. Pietro Nolasco, signore molto pio e molto ricco, giovane di 29 anni, che era di universale edificazione. A lui la Vergine Santa comandò di istituire un nuovo Ordine religioso che si denominasse della Mercede e che avesse fra l’altro, l’obbligo di redimere gli schiavi cristiani.
Al mattino, S. Pietro Nolasco parlò di questa visione avuta nella notte, col suo confessore, S. Raimondo di Peñafort. Meraviglia! A lui pure era apparsa la Vergine, dicendo le stesse cose. Entrambi, allora, si portarono dal re Giacomo di Aragona, che comandava cioè quella parte della Spagna che fin dal 778 Carlo Magno aveva tolta ai Mori. Li ascoltò il buon sovrano e li fece meravigliare, quando egli stesso affermò di aver avuto la medesima visione e il medesimo comando da Maria Santissima.Non ci poteva dunque essere alcun dubbio circa la volontà del Signore!I tre si misero all’opera, volenterosi.
Il 10 agosto, nella cattedrale di Barcellona, dal vescovo del luogo, Berengario della Palù, San Pietro Nolasco ricevette l’abito bianco e lo scapolare, distintivo del nuovo Ordine. Ai soliti tre voti (povertà, castità; obbedienza) aggiunse il quarto: quello di darsi, occorrendo, anche in ostaggio per la redenzione degli schiavi. Il re Giacomo diede, come prima casa del nuovo Istituto, la maggior parte del suo palazzo.
Così ebbe principio il grande Ordine dei Mercedari, che fregiandosi il petto delle armi del re di Spagna e approvati da Papa Onorio III nel 1223 e da Gregorio IX nel 1235 si diffusero per il mondo, facendo del bene immenso. E la Vergine Santa, fondatrice e sostenitrice di quell’Ordine, ebbe un culto più affettuoso e più generale.
Da noi a Casale Corte Cerro e precisamente nell’oratorio della frazione di Cereda, la devozione alla Madonna della Mercede, proviene dal sacerdote Pietro Ferraris, morto il 21 dicembre 1842 nella bella età di 77 anni, che per essere ex religioso Mercedario, aveva donato alla chiesa un piccolo quadro spagnolo. Questo raffigurava la Vergine incoronata, in piedi, a braccia larghe e sotto il manto, vuoi a destra e vuoi a sinistra, stanno uomini e donne, grandi e popolani, pienamente difesi dalla Madre di Dio.
S’introdusse fin dalla prima volta, perché suo giorno fisso, la Messa cantata al 24 settembre, finché essendo zelante fabbriciere dell’Oratorio il signor Carlo Pietro Zingaro, si pensò a comperare una statua della Vergine a Milano dalla ditta Lorenzo Riva. Il caro simulacro arrivò e il 22 novembre 1925, in una bella giornata di sole, in una commovente festa di cuori, fu benedetto e dal Gabbio fu portato all’Oratorio della Cereda in una grandiosa processione, non facilmente dimenticabile.E da quel giorno la Vergine Santa, a braccia larghe, diffonde le sue grazie per le anime e per i corpi, per i vicini e per i lontani.Per merito di Lei, s’è abbellita la chiesa d’un altare nuovo in marmo, consacrato da Maurilio Fossati vescovo di Galtelli Nuoro (Sardegna), il 28 settembre 1926.
(Da uno scritto di mons. Pietro Belloni Arciprete di Casale Corte Cerro. Edizione tipografia Antonioli – Domodossola - 8 dicembre 1927).

mercoledì 23 settembre 2009

IL FALO'


Tra il 2002 e il 2003 la parrocchia di San Giorgio curò la pubblicazione di un supplemento al bollettino parrocchiale, contenente notizie, curiosità e riflessioni sulla vita del paese.

Al giornalino fu dato titolo "Il Falò", riprendendo quello del glorioso foglio dell'Unione Giovani Cattolici (poi Azione Cattolica), sezione maschile, che usci negli anni '30 a cura di Luigi Gedda e del folto gruppo di amici che il professor aveva saputo raccogliere attorno a sè.


La pubblicazione cessò dopo un paio di anni, causa la mancanza di partecipazione dei casalesi, in particolare i più giovani, all'impresa.

Gli undici numeri usciti sono comunque testimonianza di uno sforzo comunicativo che merita di non essere dimenticato. Pertanto li si può reperire all'indirizzo web

martedì 22 settembre 2009

SCI CLUB CASALE C.C.

PRESENTAZIONE STAGIONE AGONISTICA
2009-2010
categorie baby,cuccioli,allievi,giovani

Mercoledì 23 SETTEMBRE, ORE 21,00 presso il RISTORANTE COOPERATIVA di Casale Corte Cerro in Via Marconi, 12
La serata è aperta a tutti gli interessati all'agonismo, che intendono avere informazioni in merito alle attività che intendiamo svolgere e con la possibilità di iscrivere i propri figli alla nostra squadra. Verrà inoltre illustrato il bilancio consuntivo della passata stagione. Lo Sci Club Casale Corte Cerro sarà lieto di offrire a tutti i partecipanti, un piccolo rinfresco a fine serata.

SAN MAURIZIO

Venerato a Gravellona, il 22 Settembre, nella chiesetta vicina al cimitero che fu sino all’inizio del XIV secolo l’oratorio del borgo di Cerro e quindi la prima chiesa dei casalesi.
Maurizio, patrono degli Alpini e del Piemonte, era il comandante della Legio Tebana, reclutata dall’imperatore romano Massimiano in Egitto e inviata nelle regioni alpine, intorno al 286, a perseguire la nascente Chiesa cristiana. Fu però quest’ultima a convertire l’ufficiale e molti dei suoi soldati che, accusati di tradimento, furono sterminati a Saint Maurice, nel Canton Vallese.
Nel 1591 le sue supposte reliquie furono portate a Torino e inumate nella cappella della sindone, in duomo, per la devozione dei Savoia, uno dei cui antenati, Amedeo VIII, aveva fondato già nel 1434 la Milizia di S. Maurizio, che si sarebbe trasformata in seguito nell’Ordine Cavalleresco Mauriziano.

lunedì 21 settembre 2009

Notizie 21 Settembre 2009

FESTA DELLA MADONNA DELLA MERCEDE
Giovedì 24 settembre si festeggerà alla Cereda la copatrona, Maria Vergine della Mercede. Nella chiesetta frazionale sarà celebrata una Messa alle 15 per gli ammalati e una solenne alle 20,30, seguita questa dalla processione per le vie del paese. Al termine rinfresco con Dolci Tentazioni (!..) e la musica di Riccardo Simari.
LA CENA DEL FOTOCLUB
Il fotoclub L'Obbiettivo invita soci e simpatizzanti a una cena di inizio attività. Appuntamento alla baita UOEI di Piana Rovei venerdì 25 settembre alle 20. Costo 23 euro, prenotazione obbligatoria ai recapiti 0323 60641 o 3339756338.

domenica 20 settembre 2009

Notizie 20 Settembre 2009

SCI CLUB
Lo Sci Club Casale Corte Cerro ha presentato il programma delle attività per la prossima stagione.
Dopo la settimana bianca dello scorso luglio a Les 2 Alpes, tra settembre e ottobre inizieranno la preparazione atletica, sotto la guida di Flavio Ranghino, e successivamente le sedute bisettimanali di allenamento guidate da Eliseo Jacchini.
In novembre si prevedono un paio di fine settimana a Zermatt. A dicembre, innevamento permettendo, uscite tutti i sabati e le domeniche e durante la vacanze natale tutti i giorni, esclusi 25, 26, 31 dicembre e 1 gennaio.
Maggiori informazioni al sito internet www.sciclubcasalecorte cerro.it.

I 400 ANNI DELLA PARROCCHIA DI SAN GIORGIO
Il 4 ottobre 1609 nasceva, per distacco dalla comunità madre di Omegna, la parrocchia di San Giorgio Martire in Casale Corte Cerro.
L’evento sarà ricordato il prossimo sabato 3 ottobre, nel pomeriggio, con un convegno storico presso l’oratorio Casa del Giovane cui prenderanno parte alcuni esperti di storia locale e diocesana.
Domenica 4 invece la celebrazione religiosa con la Messa solenne delle 11.

LUTTO
E’ scomparsa Gabriella Bertone Gaspari, 67 anni, di Ramate. A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione.

LIETI EVENTI
I migliori auguri al piccolo Luca Cranna, che domenica 27 settembre entrerà a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la cerimonia del battesimo.

martedì 15 settembre 2009

In memoria di Renato Puppieni

Il 15 settembre 1943, a Podgorica, Montenegro, cadeva il caporale maggiore Renato Puppieni, di Gattugno, artigliere della 5° batteria da montagna. Fu uno dei primi episodi della guerra di resistenza cui presero parte attiva gli alpini della Taurinense rimasti intrappolati in territorio jugoslavo dopo l’8 settembre.

COMANDO REGGIMENTO “GARIBALDI”
Stralcio dal diario del comandante la Divisione “Garibaldi” per il giorno 15 settembre 1943

… una pattuglia di artiglieri, non lungi dal posto di blocco di Podgorica, ha avuta una consegna precisa: nessuno deve passare.
A forte velocità avanza un autocarro tedesco. Ignora di proposito il segnale di arresto e tenta di violare la consegna. Alla mitraglia vigila il Cap.maggiore Puppieni Renato della 5° batteria.
Egli non conosce esitazioni; calmo, preciso, carica l’arma, punta e spara: il guidatore è colpito in pieno. La macchina sbanda, si raddrizza, prosegue nella sua corsa pazza. Il mitragliere rimane fermo, impassibile alla sua arma, ed alla forza bruta dell’auto, oppone quella fredda e ragionata della sua mitraglia. Perso ogni controllo, la macchina gli è ormai vicina, ma l’eroe non si muove: come un simbolo vivente di volontà indomita, rimane al suo posto finché l’auto è sopra di lui, lo travolge, si rovescia e si sfascia…
Il Comandante
colonnello Carlo Ravnich

Alla memoria di Renato Puppieni fu concessa la medaglia d’argento al valore militare. A lui e al fratello Primo, deceduto in seguito all’internamento nei campi di prigionia in Germania, è intitolata la piazzetta di Gattugno.

lunedì 14 settembre 2009

Consiglio Comunale

il CONSIGLIO COMUNALE
è convocato in sessione STRAORDINARIA ed in seduta pubblica per il giorno
16/09/2009 alle ore 18 e minuti 30
per la trattazione del seguente
ORDINE DEL GIORNO

1 LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI SEDUTA PRECEDENTE.

2 RATIFICA DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. 93 DEL 22.07.2009 AD OGGETTO: VARIAZIONI AL BILANCIO DI PREVISIONE PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2009.

3 BILANCIO DI PREVISIONE 2009: RICOGNIZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DEI
PROGRAMMI E SUGLI EQUILIBRI DI BILANCIO.

4 VARIAZIONI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2009. MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL
PROGRAMMA TRIENNALE ED ELENCO ANNUALE DEI LAVORI PUBBLICI, AL BILANCIO
PLURIENNALE 2009/2011 ED ALLA RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2009/2011.

5 INTERPELLANZA PRESENTATA IN DATA 04.09.2009 DAL GRUPPO CONSILIARE "VIVERE CASALE" AVENTE AD OGGETTO:"CONTRIBUTI A PIOGGIA ASSOCIAZIONI EXTRACASALESI".

6 MOZIONE PRESENTATA IN DATA 04.09.2009 DAL GRUPPO CONSILIARE "VIVERE CASALE" AVENTE AD OGGETTO: "PROPOSTA REGISTRAZIONE CONSIGLI COMUNALI".

INAUGURAZIONE DELLA NUOVA MENSA SCOLASTICA

E’ finalmente pronta, la nuova mensa dell’edificio scolastico del Motto. Dopo più di cinque anni di lavoro - e con un costo che dai 200 mila euro del progetto iniziale è salito sino a oltre 600 mila – entra in funzione la struttura che permetterà di risolvere i problemi legati agli angusti spazi del vecchio refettorio, al piano interrato dell’edificio scolastico del capoluogo.
I nuovi locali, ampi e rispondenti alle moderne normative in materia di sicurezza e risparmio energetico, sono realizzati all’interno del cortile, a filo terra, in modo da non rubare spazio al giardino. Anzi, sopra la copertura trova posto un campetto polivalente per la pratica di sport quali la pallavolo, il basket o la pallamano.
Benché l’entrata in funzione effettiva abbia corrisposto con l’inizio dell’anno scolastico, l’inaugurazione ufficiale avrà luogo sabato 19 settembre alle 11. Il programma prevede il taglio del nastro, la visita ai locali e un piccolo rinfresco; il tutto allietato dalle note del gruppo musicale Pietro Mascagni.

Girolago Ciabattone

Domenica 20 settembre 2009 ore 15 - 18

TEATRO DELLE SELVE
in collaborazione con ECOMUSEO CUSIUS DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE
e LA FINESTRA SUL LAGO
PRESENTA

GIROLAGO CIABATTONE
DA MONTE SAN GIULIO (PELLA) A EGRO (CESARA)

Ripresa e approfondimento, con diverso itinerario, della lettura teatrale dell'omonimo romanzo di Achille G. Cagna presentata nell'edizione 2008 di TEATRI ANDANTI. Un tentativo di far sì che una narrazione letteraria divenga anche mappa percorribile dei luoghi fisici che essa contiene e , reciprocamente, che la topografia quasi si smaterializzi, presentandosi come possibile percorso dell'immaginazione.
Anche quest'anno il percorso teatral-letterario è realizzato in collaborazione con GIROLAGO, manifestazione ideata e realizzata dall'Ecomuseo del Lago d'Orta.
Costo di partecipazione: € 5,00
PER PRENOTAZIONE - OBBLIGATORIA - E INFORMAZIONI TELEFONARE ALLO 0323 89622 (ECOMUSEO)
In caso di pioggia: 26 settembre, stesso luogo e ora

domenica 13 settembre 2009

Notizie 13 Settembre 2009

CASALE NEL WEB
Un altro sito d’informazione e dibattito sulla vita casalese si è recentemente presentato alla ribalta del variegato mondo ‘elettronico’ di internet. Si tratta del blog (web log, diario in linea) del gruppo di minoranza in consiglio comunale Vivere Casale, guidato da Paolo Della Vedova. Lo si può trovare all’indirizzo viverecasale.blogspot.com e va a integrare l’informazione già offerta dal gruppo di maggioranza (ilcittadino.ilcannocchiale.it), dal circolo Monte Cerano (circolomontecerano.wordpress.com), dalle sezioni UOEI (casalecortecerro.uoei.it) e Sci Club (www.sciclubcasalecortecerro.it) e dai due siti indipendenti casalecortecerro.ilcannocchiale.it e casalecortecerro. blogspot.com. Un bell’esempio di come si possa fare informazione e dibattito pubblico a costi praticamente nulli.
Al panorama di cui sopra vanno naturalmente aggiunti il sito istituzionale del comune (www.comune.casalecortecerro.vb.it) e le pagine dedicate al paese dall’enciclopedia elettronica Wikipedia, tanto nella versione italiana (it.wikipedia.org) che in quella in lingua piemontese (pms.wikipedia.org/ wiki/Intrada).
Forte la presenza di casalesi anche nei social network, Facebook in particolare; talmente numerosa da risultare impossibile l’elencazione nel breve spazio di un articolo di giornale. Ai curiosi non resta che mettersi alla tastiera e… buona ricerca!

ANZIANI IN GITA
L’associazione per la Promozione per l’Anziano organizza una gita in Monferrato per soci e simpatizzanti giovedì 8 ottobre.
Partenza in pullman alle 7, visita al Sacro monte di Crea e ad Asti, pranzo in allegria e visita per shopping alle cantine sociali della zona.
Costo 50 euro e prenotazione obbligatoria, entro il 30 settembre, presso i volontari dell’associazione.

SACRO CUORE DI GESU’
Domenica 20 settembre la festa del Sacro Cuore di Gesù segnerà per la parrocchia di San Giorgio l’inizio del nuovo anno pastorale.
Le celebrazioni prevedono un triduo preparatorio che inizierà con la Messa di giovedì 17, alle 20,30. Venerdì pomeriggio le confessioni dei ragazzi seguita da una cena all’oratorio e dall’incontro con i Padri di Vezzo. Sabato confessioni dalle 15 e Messa alle 18.
Domenica Messa solenne alle 11 e nel pomeriggio, dalle 15, giochi per bambini e ragazzi all’oratorio.



L’INVASIONE DELLE PENNE NERE
Erano alcune centinaia gli alpini in congedo che si sono dati appuntamento domenica 13 settembre a Casale per celebrare l’80simo anniversario del locale gruppo ANA. Accompagnati dal gruppo musicale Pietro Mascagni e dalle autorità comunali, sono sfilati per le strade del centro, rendendo omaggio alle lapidi e ai monumenti ai caduti delle diverse guerre, per poi animare la Messa solenne in chiesa parrocchiale.
E’ stata anche l’occasione per salutare la signora Rosa Dematteis Calderoni - vedova di quell’Eligio Calderoni che fu il fondatore del gruppo casalese e madrina del gruppo stesso – che nonostante i suoi quasi 102 anni non ha mancato di partecipare alle celebrazioni.
Per tutto il fine settimana è rimasta aperta presso la Tavernetta della Società Operaia la mostra fotografica ‘Album degli Alpini casalesi’, curata da Angela Poletti in collaborazione con il fotoclub L’Obbiettivo.
LUTTO
E’ scomparsa Elia Zonca Zanetta, 85 anni, di Crebbia. Per lunghi anni è stata curatrice e amministratrice della chiesetta di questa frazione, dedicata alla Santissima Trinità.
A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione e dell’intera comunità.

martedì 8 settembre 2009

8 Settembre 1943

Lo avrai,
camerata Kesselring,
il monumento che pretendi da noi italiani,
ma con che pietra si costruirà
a deciderlo tocca a noi.
Non coi sassi affumicati
dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio,
non con la terra dei cimiteri
dove i nostri compagni giovinetti
riposano in serenità,
non con la neve inviolata delle montagne
che per due inverni ti sfidarono,
non con la primavera di queste valli
che ti videro fuggire.
Ma soltanto col silenzio del torturati,
più duro d'ogni macigno.
Soltanto con la roccia di questo patto
giurato fra uomini liberi,
che volontari si adunarono,
per dignità e non per odio,
decisi a riscattare
la vergogna e il terrore del mondo.
Su queste strade, se vorrai tornare,
ai nostri posti ci ritroverai,
morti e vivi, con lo stesso impegno,
popolo serrato intorno al monumento
che si chiama,
ora e sempre,
RESISTENZA

Piero Calamandrei
nell'8° anniversario del sacrificio di Duccio Galimberti
Cuneo, 4 dicembre 1952

lunedì 7 settembre 2009

Settembre 1944

Fu un ben triste mese, quel settembre di 65 anni fa.
Mentre le formazioni partigiane liberavano Domodossola e davano inizio a quell’esperienza esaltante che fu la repubblica dell’Ossola, i quaranta giorni di libertà, dal 10 settembre al 20 ottobre, la nostra zona fu teatro di vicende tragiche, anche se poco conosciute.
Già il 6 agosto un reparto tedesco aveva massacrato, all’alpe Grandi, sei combattenti della divisione Beltrami: i fratelli Bruno e Alfredo Bertone, Elio Delsignore, Paolo Migliarini, Ernesto Derivi e Giacomo Stoffler mentre altri due, Giulio Solari e Venanzio Marino, benché feriti riuscivano a mettersi in salvo.
Il giorno 11 una colonna fascista saliva in paese dai suoi presidi di fondo valle e, dopo aver respinto un piccolo gruppo di garibaldini che aveva teso un’imboscata nella zona del Blen, occupava il capoluogo e dava inizio ad un rastrellamento casa per casa. Donne, anziani e ragazzi sorpresi per le strade furono richiusi, sotto la minaccia delle armi, nella chiesa parrocchiale di San Giorgio. Dalla cella campanaria del campanile, così come dalla torretta di villa Aguzzoli, a Crebbia, le mitragliatrici dei repubblichini presero a spazzare i versanti della montagna, attenti ad ogni piccolo movimento che potesse segnalare la presenza dei patrioti.
Nel frattempo la perquisizione li aveva portati a scoprire in casa Motta, sopra il panificio della medesima famiglia, un deposito di materiali lasciati in custodia dal figlio, partigiano del battaglione Romolo. L’edificio venne saccheggiato e dato alle fiamme, tra la disperazione dei proprietari.
Il giorno successivo, mentre infuriava la battaglia di Gravellona, altri tre garibaldini, Luigi Bertini, Bruno Biraghi e Francesco Ferraris venivano dilaniati da un proiettile d’artiglieria in un prato presso Crebbia.
L’epilogo avvenne il giorno 14, quando i fascisti raggiunsero la piccola frazione di Ricciano e, per vendicarsi dei tiri di mitraglia che proprio da lì li avevano colpiti nei giorni precedenti, sgombrarono con la forza il paese dando poi alle fiamme la maggior parte degli edifici.

domenica 6 settembre 2009

Notizie 6 Settembre 2009

ATTIVITA’ PARROCCHIALI
E’ servita per programmare le numerose attività del prossimo autunno l’assemblea pastorale della parrocchia di San Giorgio, svoltasi all’oratorio Casa del Giovane lunedì 31 agosto con la presenza di una trentina di persone.
Per prima cosa si sono analizzati i numerosi problemi posti dall’affidamento a don Pietro Segato delle altre due parrocchie casalesi, Montebuglio e Ramate. Il moltiplicarsi degli impegni dovrà comportare una revisione degli orari e della distribuzione delle funzioni e una diversa organizzazione di molte altre attività e si renderà necessario un maggior coinvolgimento dei laici. Un’apposita commissione, formata da rappresentanti delle tre comunità, è stata delegata a studiare i dettagli e a concordare le possibili soluzioni.
L’anno pastorale entrante sarà caratterizzato dal 400° anniversario di fondazione della parrocchia, avvenuto il 4 ottobre 1609. L’evento verrà ricordato con un convegno storico, sabato 3 ottobre e con una solenne celebrazione il giorno successivo. Ma l’intero anno sarà dedicato a rafforzare lo spirito comunitario sul tema ‘Parrocchia: famiglia di famiglie’.
Le attività avranno inizio, come da consuetudine, con la festa del Sacro Cuore di Gesù, domenica 20 settembre; nella stessa giornata si svolgerà anche la festa dell’oratorio.
Domenica 11 ottobre segnerà l’inizio ufficiale dell’anno catechistico, mentre domenica 25 ottobre si svolgerà la festa degli anziani, per cui la giornata missionaria, con la tradizionale fiera del dolce, verrà anticipata a domenica 18 e in quello stesso pomeriggio si terrà la castagnata dell’oratorio.
Il 15 novembre, terza domenica del mese, si celebrerà la copatrona Madonna delle Figlie, con la solenne processione del sabato sera. Sabato 7, quindi, nel pomeriggio, le Cercone effettueranno il loro giro di questua.
Domenica 29 novembre verranno ricordati gli anniversari di matrimonio e durante le quattro settimane dell’Avvento si terranno incontri serali di catechesi per gli adulti.
Di tutti gli eventi si provvederà a distribuire, a tempo debito, un programma dettagliato.

LIETI EVENTI
I migliori auguri alla piccola Martina Nardiello, che domenica 13 settembre entrerà a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la cerimonia del Battesimo.

venerdì 4 settembre 2009

Parole al vento

Riprendo la notizia dal blog Il Lago dei Misteri, curato dall'amico Alfa, in quanto di pubblico interesse.

Ricordate la "Disfida del Mistero"? No, allora andate a vedere qui.
Vi parlai allora di una sorpresa che si stava preparando per i lettori de Il lago dei Misteri e gli ascoltatori di Siamo in Onda.
Ebbene, dopo lunghe fatiche grafiche e redazionali, Fulvio Julita, Fabio Giusti e Tineke Everaarts hanno portato a termine la loro opera con questa dedica per tutti noi "Ogni giorno milioni di parole si perdono nel vento. Sono le parole che si dicono alla radio. Alcune le abbiamo fermate su carta tra le pagine di un libro."
Si intitola PAROLE AL VENTOLe più belle storie di Siamo in onda, il salotto di PuntoradioAvete capito bene, è il libro di Siamo in Onda.Disponibile dal 20 settembre 2009, è una raccolta di racconti curata da Fulvio Julita, Fabio Giusti e Tineke Everaarts. Contiene i racconti più belli tra quelli scritti dai vari autori del nostro programma.
E non solo.
Ci sono anche poesie e testi di canzoni.128 pagine di storie, foto, disegni.
E tante parole.
Racconti di Paola Amadeo, Massimo M. Bonini, Corte dei Miracoli, Francesca D’Amato, Alfa Dei Misteri, Alice Di Leva, Federico Di Leva, Düi & Mezza, Mario Favini, Marco Franceschini, Paolo Franchini, Rossana Girotto, Fabio Giusti, Giaele Giustina, Fulvio Julita, William Kerdudo, Antonella Mecenero, Fiorella Nicotera, Claudio Pofi, Marco Preti, Marta Raimondi, Eleonora Roaro, Simone Sarasso, Umberto Spantaconi, La Viola.Canzoni di BI52 VMDAPS, Mario Ermini Burghiner, Clan Mamacè, Esteban Diaz, Egin, Francesco Farina, The Fate, Daniele Fortunato, Goss, Ray Heffernan, Kali, Moksha, SP McGhee, Nerocristallo, No Name, Obrigado!, Anto S. feat. Will K, Paolo Saporiti, StereoPlastica, Toni Veronesi.
Poesie di la Gabri, Rossana Girotto, Elisa Selya Prato, Anna Marra.Foto, disegni, illustrazioni e dipinti di Edo Bertona, Mario Ermini Burghiner, Corte dell’Oca , Fabrizio De Fabritiis, Aart Everaarts, Tineke Everaarts, Matteo Fioramonti, Andrea Fornara, Marco Franceschini, Carlo Massimo Franchi, Fulvio Julita, Giovanni Fresh Magnoli, Roberto Manzoni, Federica Miglio, Alberto Musetti (Obrigado!), Rinaldo Reboni, Eleonora Roaro, Fabrizio Naso Trabucco, Elena Veronesi, Gioconda Pau Veronesi, Selena Zanrosso.
È un'iniziativa benefica a favore di AGBD Arona, Associazione Genitori Bambini Down.
I lettori de il Lago dei Misteri vi troveranno alcune "Pillole di Mistero", selezionate attraverso la disfida citata all'inizio e i racconti finalisti del concorso "Racconta il tuo mistero 2008".
Colgo l'occasione per ricordare che è bandita anche l'edizione 2009 del concorso, sempre in collaborazione con gli amici di Siamo in Onda.

giovedì 3 settembre 2009

Bando per affitto attività commerciale

Albergo Ristorante "Alpe Quaggione" - (Comune di Germagno - Vb) www.alpequaggione.it

Si affitta attività commerciale, già ben avviata e conosciuta (da Zio Lalo) con ristorazione e bar (180 coperti), albergo (4 camere, circa 12 posti letto), con appartamento per il gestore e camera per personale, in località Alpe Quaggione, Comune di Germagno (Vb).

Le domande per il bando scadono il 10 ottobre 2009.

Per ottenere il bando con i criteri richiesti scrivere a info@alpequaggione.it

www.alpequaggione.it
-------------------------------
cordiali salutiCoopertiva Alpe Quaggione

domenica 30 agosto 2009

Notizie 30 Agosto 2009


GLI 80 ANNI DEL GRUPPO ANA DI CASALE
Ottanta! E’ il compleanno che il gruppo casalese dell’Associazione Nazionale Alpini festeggerà solennemente domenica 13 settembre.
Il programma prevede il raduno dei partecipanti alle 10 in piazza Barbero, con successiva sfilata sulle note del gruppo musicale Mascagni di Casale. Alle 11, in chiesa parrocchiale Messa di suffragio per gli amici ‘andati avanti’, seguita dall’omaggio ai caduti al parco delle Rimembranze e, alle 12,30 dal rancio alpino.
La manifestazione sarà preceduta, sabato 12 alle 21, da una proiezione di fotografie di montagna presso la Tavernetta della Società Operaia. Negli stessi locali verrà anche allestita una mostra fotografica a ricordo delle attività svolte dal gruppo durante la sua lunga vita.
Nel frattempo i volontari dell’associazione hanno provveduto a restaurare, ancora una volta, la lapide posta sulla parete esterna della chiesa parrocchiale e dedicata ai caduti della prima guerra mondiale. Si resta in attesa che l’amministrazione comunale, già interessata al problema, reperisca i fondi per la sostituzione della lastra di marmo che, con la sua porosità, assorbe rapidamente l’inchiostro provocando una rapida scomparsa delle iscrizioni.

LIETI EVENTI
Sono ben due le coppie che domenica 5 settembre celebreranno le loro nozze a Casale: Nadia Donati e Simone Bianco, seguiti nel pomeriggio da Simona Ubbiali e Marco Vantaggiato.
Ai novelli sposi i migliori auguri della redazione e dell’intera comunità.

sabato 29 agosto 2009

PIANO REGOLATORE

La Giunta Regionale, con delibera n. 54 del 4 agosto, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 13 agosto, ha definitivamente approvato la variante generale al piano regolatore comunale che era sta varata dall’amministrazione Maggiola quasi dieci anni fa.
I tecnici del settore Urbanistica hanno inserito una lunga serie di prescrizioni aggiuntive - soprattutto per quanto riguarda la protezione idrogeologica del territorio – alle norme di attuazione proposte dall’amministrazione comunale.
Arriva così all’epilogo una lunghissima e travagliata vicenda, i cui unici risultati sono quelli di aver aggiunto qualche area edificabile a quelle già previste dal piano generale del comune. Aree per altro ormai quasi completamente utilizzate attraverso i meccanismi di deroga previsti dalla legislazione vigente.
Di fatto il nuovo strumento potrà dare qualche vantaggio a pochi cittadini, ma non porta in sé quegli elementi che gli permettano di divenire strumento per una riqualificazione del territorio.
Diviene allora importante avviare uno studio serio sulle problematiche dello sviluppo e sul futuro di questo nostro paese, uno studio che parta da un’analisi condotta con rigorosi criteri scientifici e non basata, come purtroppo è successo nel passato, anche recente, sulle semplici e disorganiche richieste degli amministrati. Certo, procedere in questo modo richiede un cambio di mentalità e un deciso salto di qualità; richiede soprattutto che gli amministratori badino meno al consenso elettorale e molto di più all’interesse collettivo della comunità che sono stati messi a governare.
Casale ha bisogno di un nuovo piano regolatore, nuovo soprattutto nel concetto di base, che preveda scelte coraggiose e responsabili. Casale ha bisogno di persone che prendano in mano questo processo con onestà intellettuale e con determinazione. E soprattutto Casale ha bisogno del coinvolgimento dei cittadini in questo processo, non perché ciascuno caldeggi il proprio interesse personale, ma affinché tutti insieme individuino e perseguano il bene comune.

domenica 23 agosto 2009

NOMÄ SÄN VIT?

Ècco, gh’è ruvà lä fin d’agost e cui d’Omëgnä ijn dré chë priparän ij feugh për l’ultimä dominicä. Gh’è ruvà lä fin d’agost e’l ghè tornä scià Sän Vit.
Disärì: “Äl savésom miä, con tut ël manësc chë piäntän giù…”
Ä n’è bè vérä, ma qua vorì fagh, ij Luv ijn fècc ossì, ij hän sémpä dä mëtäs in mosträ, dä fàa vëgä ch’ijn ij pussè brèv. Së dë no, che luv ä säréssän? Però gh’è dä’rcognossägh ch’ijn in gämbä ä mëtä in péi tut ël movimént, tänt è vérä che për Sän Vit ruvä sgént d’in do si siä.
E peui, vorì mëtä lä nostälgiä dij béi temp, quänd chë sévom matälìt – o narigèt – quänd chë’ss partivä in vér serä, ä pè o in biciclètä, për nàa fàa on gir su pa ij giòstär, crompàa ‘l zucar filént, fërmas sotä ’l palco, d’ät nëgn dël Prëtòri, séntä lä bändä o värdagh ä dré ij majorett chë mitévän in mosträ ij snucc.
E lä sérä dij feugh? Che corsogn për podée ciäpàa on pòst in su lä rivä, pròpi d’ät nëgn dij barcogn dij foghistä, tucc schiscèi su e cont ël ris-c dë borlàa dént int ël lagh. E che invidiä pë’l sindigh e ij èoti autorità, chë podévän gòdä ‘l spetacol sitèi giù béi tränquil in sui posgieui dlä Cros Biäncä. Ma peui, quänd chë tacavä ij s-ciopëtai, ël ghévä eucc pu ma për cui; e ij „òoh“ e ij „àah“ dlä merävigliä ä gnévän fòo dä céntmilä boch, tutt votai ä l’insù.
Dòpo, int ël gni ca, ä s’ë ij cuntavom vun con l’aut. “T’è vist ël fior ross? E ij dui scésc chë smiavän ij ròv d’onä biciclètä? Agh cälavä domà lä moltiplicä…”
Sevom contént, ijlorä, ma incä pénä invidios, përchè cäpivom che né Sän Zòrz, né Säntä Cros, e gnäncä Sän Tomà – për quänt äss podéss fàa – gh’avréssän mai biù ‘nä fèstä bèlä comè colä ‘d Sän Vit.
Eh, ij Luv!..

barbä Bunin dlä Cort Cèrä

Lingua piemontese, variante di Casale Corte Cerro. Grafia normalizzata dalla Consulta Regionale per la Lingua Piemontese e adattata alle varianti locali dalla Compagnia dij Pastor d’Omègna.

Notizie 23 Agosto 2009

LIETI EVENTI
I migliori auguri alla piccola Rossana Maria Delle Cave, che domenica 23 agosto è entrata a far parte della comunità cristiana con la celebrazione del Battesimo.
Auguri anche ai coniugi Pietro e Liliana Porta e Valentina e Carlo Mossotti, che hanno recentemente ricordato rispettivamente il cinquantacinquesimo e cinquantesimo anniversario di nozze.
Infine la comunità parrocchiale di San Giorgio dà il benvenuto ai suoi nuovi chierichetti, Chiara Riboldi e Davide e Francesca Guiglia.

sabato 22 agosto 2009

Notizie 22 Agosto 2009

LAUREA
Le migliori felicitazioni a Camilla Alessi, di Casale centro, che ha recentemente conseguito la laurea in Scienze Biologiche presso l’Università di Pavia con il voto di 110 e lode.
La tesi discussa riguardava ‘Analisi immunocitochimica dell’espressione del recettore di IL-6 in cellule di glioblastoma umano dopo esposizione e radiazioni ionizzanti’. Relatore la professoressa Rosanna Nano, e correlatore la dottoressa Francesca Pasi.
La neo laureata ha dichiarato che proseguirà gli studi fino al conseguimento del titolo specialistico.

LIETI EVENTI
I migliori auguri a Marisa Rossi e Michele Calderoni che sabato 25 luglio si sono uniti in matrimonio presso il santuario del Boden. La cerimonia è stata concelebrata da don Pietro Segato, don Erminio Ruschetti e don Enrico Manzini in segno di riconoscenza per il lungo impegno che Michele – seguendo le orme del nonno, Michele anch’egli, e dello zio Giacomo – continua a profondere a favore della parrocchia di San Giorgio.
Auguri anche al piccolo Adam Melloni, che sabato 22 agosto è entrato a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la celebrazione del Battesimo.

COMMISSIONI COMUNALI
Il consiglio Comunale, nell’ultima seduta di luglio, ha provveduto a nominare i componenti della Commissione Edilizia nelle persone del geologo Anna Cristina, degli architetti Roberto Ripamonti e Claudia Cerutti, dei geometri Pierluigi Savoini e Stefano Ragazzi e di Fabrizio Dido, ingegnere civile. Il consesso continuerà ad essere presieduto, a termini di legge, dal responsabile comunale del settore Urbanistica, geometra Valentino Valentini.
Il consiglio ha anche provveduto ad eleggere i componenti interni delle altre commissioni (urbanistica, problemi degli anziani, biblioteca, agricoltura e altre), cui dovranno però essere affiancati i membri esterni nominati dal Sindaco.
La composizione delle commissioni è reperibile al sito internet del comune www.comune.casalecortecerro.vb.it

L’ESTATE DELL’ORATORIO
Venerdì 7 agosto si è svolta una gita a Campertogno, in val Sesia, dove una ventina di partecipanti sono stati generosamente ospitati delle famiglie Grosso e Filocamo.
Dal 18 al 21 agosto i chierichetti si sono invece recati ad Antrona Piana, presso la casa San Lorenzo, per la consueta gita premio.


LUTTO
E’ scomparso Giancarlo Gramoni, 80 anni, di Casale centro. A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione.

domenica 16 agosto 2009

San Rocco


Venerato alla Cereda il 16 Agosto.
Confessore e pellegrino. Venerato a Parma e Venezia; protettore di chirurghi, farmacisti, becchini, selciatori, pellegrini, viaggiatori; degli armenti e degli animali più umili. Protettore contro la peste e le malattie epidemiche in genere e contro le catastrofi naturali.
Rappresentato con abito, cappello e bastone da pellegrino, mentre mostra una piaga della peste alla coscia; è accompgnato da un cane con una pagnotta in bocca.
Rocco, nato a Montpellier, in Linguadoca, alla fine del XIII secolo in una ricca e nobile famiglia, decise un giorno di donare tutte le sue proprietà ai poveri e partire pellegrino per Roma. Lungo il tragitto, tra Romagna, Marche e alto Lazio si imbatté però in molte località ove infuriava un'epidemia di peste e decise di fermarvisi per portare aiuto agli ammalati.
Raggiunse quindi la città santa dove si fermò alcuni anni, ma poi riprese la strada per il nord. A Piacenza trovò di nuovo il contagio e di nuovo si prodigò in aiuto dei bisognosi, finché anch'egli venne colpito dal terribile male. A questo punto decise di ritirarsi in una località isolata, in riva al Trebbia. Vi sarebbe morto di stenti se il cane di un signorotto dei dintorni non gli si fosse tanto affezionato da rifornirlo ogni giorno con il cibo sottratto alla cucina del suo padrone; costui finì per scoprire l'ammalato e si prese cura di lui sino a portarlo a guarigione.
Ripartì, il santo, alla volta di Novara e del lago Maggiore, ma, secondo la leggenda, giunto nei pressi di Angera fu scambiato per una spia e incarcerato nella rocca, da cui non sarebbe più uscito: vi morì cinque anni dopo, pare il 16 Agosto del 1327.


Për S. Ròch ij risc ä tir dë s-ciòp. A S. Rocco i ricci, e soprattutto le castagne, sono ormai a un tiro di schioppo, cioè in via di maturazione.

L'Assunta

Incheui l'è lä Mädònä d'Agost, fèstä dël Gëtsémani

lunedì 10 agosto 2009

San Lorenzo

Oggi, 10 agosto, san Lorenzo, copatrono della parrocchia di Ramate.

Certo che questa comunità, eretta a parrocchia autonoma solo nel 1954, ne ha di protettori: s. Lorenzo, s. Anna, s. Apollonia, s. Croce, la Vergine di Lourdes...
E ci mettono tutti un grande impegno per tenere a bada ij ciapolìt (diavoletti), perchè
cui dë Rämà gh'hän ël diavol in ca! (sul spazzacà, int ël cäntärà...)

giovedì 6 agosto 2009

6 Agosto 1944

6 Agosto 1944... Per non dimenticare
Bruno e Alfredo Bertone, Elio Delsignore, Paolo Migliarini, Ernesto Derivi, Giacomo Stoffler
patrioti della divisione alpina Filippo Maria Beltrami
vengono sorpresi e trucidati dai nazifascisti in una baita dell'alpe Grandi; l'edificio viene dato alle fiamme.
Altri due partigiani, Giulio Solari e Venanzio Marino, benché feriti, riescono a darsi alla fuga.
I poveri resti, carbonizzati, ritornano in paese il giorno seguente portati a spalle, nelle gerle, dalle mogli e dalle sorelle.

domenica 2 agosto 2009

Piove

Agosto, temporali, acquazzoni...

ël prum tëmporal d'Agost ël rinfrëscä 'l bosch.

sabato 1 agosto 2009

Agost

Incheui prum d'Agost, fèstä dij scvizzër e dij òmän.

Agost, giù 'l sol l'è fosch.

domenica 26 luglio 2009

Sant'Anna

Incheui sänt’Anä, mamä dlä Mädònä; fèstä dë Rämà.
Oggi sant’Anna, madre di Maria Vergine ; patrona di Ramate.

Për sänt’Anä l’acquä l’inganä.
Për sänt’Anä tri fieui in lä fontänä.

domenica 19 luglio 2009

Notizie 19 luglio 2009

Un tragico incidente stradale ha coinvolto, nel pomeriggio di sabato 18 luglio, due casalesi, Massimiliano Falciola, 39 anni, della Cereda e Nives Minazzi, 50 anni, del Gabbio. Lui con la sua motocicletta e lei alla guida dell’automobile si sono violentemente scontrati sulla strada provinciale 229, tra Omegna e Pettenasco. Nives è ricoverata a Pallanza in prognosi riservata, per quanto è dato sapersi al momento di andare in macchina. Falciola è purtroppo deceduto, dopo poche ore, all’ospedale di Novara.
A tutti i parenti e agli amici del defunto vanno le più sentite condoglianze della redazione e dell’intera comunità.
Alla famiglia Minazzi i migliori auguri di una pronta guarigione.

sabato 18 luglio 2009

NOMÄ SCÒLÄ, MÄTÀI!

Pòl fàa strämän mëtäs dré pärlàa dë scòlä al més ëd luj, quänd mätài e magistër ijn in väcänzä e gh’hän in mént tut d’aut che libër e lavàgn. Ma l’è pròpi dë ‘sti témp che ‘nt ij scòol ass priparä ‘l lavor chë’ss tacärà fàa ‘l més ëd sitémbër, ä fàa ‘l cunt dij mätai neuv chë ruvarän; l’è dèss che ass mëtän a pòst ij bänchitt e ij cädrègh, ass crompän tucc ij ròb chë gnirän dabseugn pussè avanti. Incä ‘l més ëd luj int ij scòol ass lavorä.
Ècco përchè ij amìs dlä redazión d‘Omëgnä (dë L’Informatore) ij hän pënsà bëgn dë nàa trovàa ij diretor dij trëi scòol supérior, për ciämagh cunt dë com l’è ch’l’è nacc l’an ch’l’è pénä fornì e dë qua l’è chë‘ss pòl spiciàs dë col chë ‘l ruvä dént dë chi dui més.
Int a ‘sti ultim témp tucc ass loméntän; smëi che ij scòol, int a sto paés, varän pu nutä, chë’l gh’voòl cämbiàa fòo tutt. Mi, për mé cunt, dä vécc professor ché oramài son gnù – pòdi dìil, dòpo trëntätrì agn dë sto misté? – crëdi che ij mätài siän peu sémpä ij midésim, né méj né pésc che ‘nä vòtä. Së tròvän dij brèv magistër, chë sän dagh lä conoscénzä, mä speciälmént lä passión e’l rispèt, vëgnän su dricc e in lä vitä savrän fass valée. Ij genitor agh voòl dagh dë tràa, on po’, e peui savée quänd l’è ora dë mändài… E istéss ä val për i chèp, spéci për cui chë parlä tänt sënzä savée polit qua l’è chë disän.
E së vièoti chë lisgì si miä däcòrdi… vorì bè rängiàv.
barbä Bunin dlä Cort Cèrä

Lingua piemontese, variante di Casale Corte Cerro. Grafia normalizzata dalla Consulta Regionale per la Lingua Piemontese, adattata alle varianti locali dalla Compagnia dij Pastor d’Omègna.

Notizie 18 luglio 2009

AGOSTO CASALESE
Domenica 2 commemorazione dei caduti partigiani all’alpe Grandi organizzata dalla sezione ANPI del Cusio e dal comune di Gravellona Toce.
Sabato 15 festa patronale del Getsemani, Messa alle 11.
Domenica 16 festa patronale di san Rocco alla Cereda.
Sabato 22 festa degli alpigiani alla Minarola, Messa alle 10,30.

CASALESTATE
La rassegna Casalestate, organizzata dall'amministrazione comunale, prosegue con due date interessanti.
Martedì 21 luglio alle 21, presso il centro culturale Il Cerro di Ramate, in collaborazione con il parco nazionale Valgrande e il fotoclub L’Obiettivo, Giancarlo Parazzoli presenta "Val Grande Wilderness", proiezioni fotografiche.
Domenica 26 luglio alle 21,30 nel giardino delle scuole di Casale, frazione Motto, si chiude il Teatro festival "Dalla montagna al lago", curato da Ondateatro, con "Quartetto ma non troppo" che, con la tecnica del canto a cappella, propone una passeggiata comico musicale, una miscela di generi che ricorda il mitico Quartetto Cetra.
Ultimo appuntamento giovedì 30 luglio alle 21, sempre presso le scuole del Motto. Per il festival “Noi … speriamo che non piova” la compagnia del Teatro dei Passi presenta “Elisir d’amore”, ispirato alla celebre opera lirica di Gaetano Donizetti.

LAVORI PUBBLICI
La Regione Piemonte ha concesso al comune di Casale un contributo di 90 mila euro per interventi sul movimento franoso verificatosi lo scorso autunno nell’alveo del rio Lovich, tra l’abitato di Pedemonte e l’alpe Pra Prin. In questo momento è in corso di affidamento l’incarico di progettazione; il bando è reperibile al sito internet del comune (www.comune.casalecortecerro.vb.it).

venerdì 17 luglio 2009

"Valle Strona in Cucina" a Piana Rovei

Torna anche questa settimana l'appuntamento con le cene di "Valle Strona in Cucina".
Ad ospitare la serata sarà la Baita dell’Unione Operaia Escursionisti Italiani in località Piana Rovei del comune di Casale Corte Cerro.
Alle 21 verrà servito un menù tipico: aperitivo, caprini speziati con erba cipollina, tortino di porri, tagliere di salumi di altura, zuppa nera “brant suppo”, ravioli caserecci con ricotta e borragine, scaloppine di cervo con salsa di mirtilli, bunet di amaretto accompagnato dai vini in damigiana di casa Zanetta.
Il costo è di 25€ ed è necessario prenotare al numero 349.5818905 oppure 347.4606488.
Durante la serata Jacopo Fontaneto, giornalista enogastronomo, intratterrà gli ospiti con le sue "Interviste e incursioni in cucina".

giovedì 16 luglio 2009

martedì 14 luglio 2009

Proiezione fotografica

Martedì 21 luglio alle 21, nell'ambito di CASALESTATE 2009, il fotoclub L'Obiettivo terrà una proiezione presso il centro culturale Il Cerro di Ramate sul tema "Parco Nazionale Val Grande"

domenica 12 luglio 2009

Attrezzi agricoli


lä scvérä e 'l ristél (la gerla e il rastrello) foto di Angela Poletti

Aderendo all'invito della Commissione Cultura Tradizionale di Ecomuseo Cusius, iniziamo a seguire il filone degli antichi attrezzi agricoli.
Invitiamo tutti gli amici a voler contribuire con fotografie e segnalazioni.

Notizie 12 Luglio 2009

MEZZO SECOLO PER IL CIRCOLO DEL GABBIO
Il circolo Coop del Gabbio festeggerà domenica 26 luglio il cinquantesimo anniversario della costruzione della sua sede, in via Novara.
Alle 11 saluto delle autorità e aperitivo, seguito dal pranzo sociale, a prenotazione obbligatoria, allietato dal piano bar di Fulmine. Alle 21 serata danzante.
Per informazioni e prenotazioni contattare il recapito telefonico 331 754 1010.

GIORNATA DELL’AMMALATO
Durante il prossimo fine settimana la parrocchia di Casale celebrerà la festa della Madonna di Pompei presso la chiesa dei santi Carlo Borromeo e Bernardo di Aosta. Il programma prevede un triduo di preparazione con la celebrazione della Messa alle 20,15 giovedì 16 e venerdì 17, alle 18 sabato 18. Durante quest’ultima funzione sarà dispensata l’Unzione degli infermi, come consuetudine in questa occasione. Anche domenica 19 tutte le celebrazioni – Messe delle 8 e delle 11 e Vespri delle 15,30 – si svolgeranno nella chiesa del cimitero.
Sabato e domenica si svolgerà anche la tradizionale fiera del dolce, il cui ricavato sarà devoluto alle opere di beneficenza della parrocchia.

LUTTO
E’ scomparsa Carolina Lianò, 94 anni, di Casale centro. A tutti i parenti e agli amici le più sentite condoglianze della redazione.

sabato 11 luglio 2009

Convocato il Consiglio Comunale

Il consiglio comunale di Casale Corte Cerro è convocato per mercoledì 15 luglio, alle 21, presso il municipio.

All'ordine del giorno:
approvazione del programma di governo
nomina dei componenti delle commissioni
per i giudici popolari
per l'agricoltura e le foreste
commissione edilizia
commissione urbanistica
per la biblioteca civica
per i problemi degli anziani

venerdì 10 luglio 2009

lunedì 6 luglio 2009

Notizie 5 luglio 2009

I FRUTTI DEL VOLONTARIATO
Il comitato per i festeggiamenti di San Giorgio ha pubblicato il bilancio economico della festa patronale di aprile.
Sono stati incassati, con le varie iniziative – banco di beneficenza, tendone, lotteria, fontana del vino, torte – quasi 35 mila euro che, a fronte di spese per poco più di 23 mila, portano a un saldo attivo di quasi 12 mila euro. Un buon risultato, soprattutto se si tiene conto del maltempo che ha imperversato per buona parte del periodo dei festeggiamenti.
Il ricavato - totalmente dovuto, è bene ricordarlo, al lavoro di decine di volontari – sarà utilizzato per la manutenzione degli edifici parrocchiali e per le spese dell’oratorio.
Anche la sezione diocesana dell’Oftal ringrazia i casalesi, comunicando che l’operazione ‘Uova di Pasqua’ ha fruttato quasi mille euro.

ANZIANI AL COMPUTER
Computer e internet stanno diventando strumenti indispensabili per la vita quotidiana, non solo come strumenti di lavoro, ma anche quali ausili potenti alla semplificazione delle attività quotidiane di chiunque. Scrivere a parenti e amici lontani, controllare il proprio conto in banca, prenotare una visita medica, trovare informazioni di qualunque tipo. Tutte operazioni che possono ormai essere svolte comodamente da casa propria utilizzando apparecchiature dal costo ridotto e tecniche non difficili da apprendere. Le persone anziane, in particolare, possono ricevere dall’impiego di queste moderne tecnologie un sostanziale aiuto nel superare le difficoltà a muoversi liberamente.
Per far fronte a simili esigenze l’Associazione per la Promozione dell’Anziano ha deciso di organizzare, per iscritti e simpatizzanti, un corso di introduzione all’uso del computer. Sono ipotizzate dieci lezioni, della durata di due ore ciascuna, da svolgersi a partire dal prossimo autunno con cadenza settimanale o quindicinale presso la sede sociale di piazza della Chiesa, a Casale centro. I materiali necessari verranno messi a disposizione dall’ente. Il corso, in prima battuta, potrà essere svolto per un minimo di cinque e un massimo di dieci persone; il costo di partecipazione sarà definito in fase organizzativa, ma risulterà certamente molto contenuto. Per intanto si invitano gli interessati a prescriversi segnalandosi ai volontari dell’associazione o chiamando il recapito 0323 60975.

LIETI EVENTI
I migliori auguri alla piccola Greta Ferraris che domenica 12 luglio entrerà a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la celebrazione del Battesimo.
Auguri anche a Ilaria Natale e Fabio Bertoli che sabato 11 si uniranno in matrimonio.