domenica 27 febbraio 2011

Notizie 27 febbraio 2011

CARNEVALE CASALESE
Il comitato per il Carnevale Casalese comunica che martedì 8 marzo, a partire dalle 14,30 e presso la Tavernetta della Società Operaia, in via Ramate, avrà luogo il tradizionale ballo in maschera per i bambini. Nel corso del pomeriggio distribuzione di salamini con polenta e fagioli ed estrazioni della lotteria a premi.
Il gruppo giovanile interparrocchiale ricorda invece l’appuntamento di sabato 5 marzo alla Casa del Giovane. Alle 15 festa in maschera per i bambini e alle 19,30 cena in allegria per giovani e adulti. Il ricavato servirà a finanziare la partecipazione dei giovani alla Giornata Mondiale della Gioventù che si terrà a Madrid durante la prossima estate.

CONSIGLIO COMUNALE
Approvato, nella seduta del 23 febbraio il bilancio di previsione per il 2011, che quadra su una cifra di quasi 4,3 milioni di euro. Il documento prevede investimenti per la costruzione dell’ascensore nelle scuole del capoluogo, la realizzazione di un piccolo campo sportivo a Montebuglio, il completamento di via Pascoli che permetterà finalmente il collegamento tra via Gabbio e via Gravellona a monte della ferrovia, attraverso la nuova zona artigianale. Saranno finanziati inoltre il completamento del recupero per la ex Latteria Turnaria a uso museale e la sistemazione della pista forestale Arzo – Pra Prin danneggiata dall’alluvione del 2009. A favore della proposta i consiglieri di maggioranza, contraria la minoranza di Vivere Casale.
Discussa anche una variante al piano regolatore generale – concordata con i comuni confinanti - inerente la valutazione del rischio derivante dalla presenza sul territorio di attività industriali; si tratta in questo caso di un adempimento di legge previsto dalla cosiddetta ‘direttiva Seveso’.

Omegna
ENERGIE ALTERNATIVE AL ‘DALLA CHIESA’
Lunedì 14 marzo si parlerà di risparmio energetico e produzione di energia da fonti alternative all’istituto superiore Dalla Chiesa – Spinelli. La scuola omegnese - che nel suo edificio del Forum ospita l’impianto fotovoltaico sperimentale voluto dalla provincia del Verbano Cusio Ossola – collabora da tempo con il Centro del Sole di Verbania, struttura realizzata e gestita dal circolo Verbano di Legambiente sempre con il sostegno dell’amministrazione provinciale.
Relatore dell’incontro, che si terrà alle 17 presso l’auditorium dell’istituto, in via Colombera, sarà la dottoressa Amelia Alberti, presidente di Legambiente Verbano. L’invito alla partecipazione è rivolto agli allievi e ai loro famigliari, al personale della scuola, ma anche all’intera cittadinanza.

mercoledì 23 febbraio 2011

Corso di dialetto e cultura tradizionale a Omegna (VB)

UNI3 Omegna – anno accademico 2010/2011
Lingue, dialetti e cultura tradizionale - Omegna, il Cusio, l'Italia nord occidentale

Corso a cura dell'Associazione culturale Compagnìa dij Pastor, con il patrocinio di Ecomuseo Cusius del Lago d’Orta e del Mottarone

Dopo il buon successo degli scorsi anni, viene riproposto il corso sulle parlate locali e la cultura materiale di Omegna, del Cusio e del Piemonte.

Incontri previsti:

1. Tra dialetti e culture materiali: problemi di trascrizione di una lingua parlata.
2. Piänt, ërbìt e boscogn. Appunti di botanica popolare.
3. Mille anni di letteratura piemontese.
4. Dal Po ai navigli e ritorno Torino e Milano nelle canzoni dialettali.
5. Vecchie storie di paese. Fiabe e leggende cusiane.
6. Ij ricèt dal professor. Cucina poetica di un crusinallese doc.

Il corso si terrà presso il Forum di Omegna, dalle ore 15,00 alle 17,00, nei giorni di giovedì
10, 24 febbraio, 3, 17, 31 marzo, 7 aprile 2011

N.B. Per motivi di organizzazione l’esatta successione degli incontri sopra elencati sarà comunicata nel corso del primo incontro.

Relatore
• Massimo M. Bonini: insegnante, giornalista, ricercatore, docente di lingua piemontese

Agli incontri potranno inoltre prendere parte esperti delle materie di volta in volta trattate

martedì 22 febbraio 2011

Corso di lingua piemontese nelle varianti del VCO


COMPAGNIA DIJ PASTOR
Associazione per lo studio, la conservazione e la diffusione del patrimonio linguistico e culturale tradizionale nei territori del Verbano Cusio Ossola e del Novarese

Corso lingua piemontese nelle varianti del Verbano Cusio Ossola
EDIZIONE 2011
In collaborazione con Ca dë Studi Piemontèis – Centro Studi Piemontesi - Torino

Venerdì 18 Marzo Gignese, museo dell’Ombrello e del parasole
ore 17 - 19 Il Tarusc degli ombrellai vergantini
in collaborazione con Ecomuseo Cusius del lago d’Orta e Mottarone

Giovedì 24 Marzo Varzo, Torre medievale
ore 17 – 19 Toponomastica e dintorni…
Relatore: Adolfo Benetti

Venerdì 1 Aprile Pieve Vergonte, Centro Culturale Massari
ore 17 - 19 Piänt, ërbìt e boscogn – appunti di botanica popolare
Relatore: Massimo M. Bonini

Giovedì 7 Aprile Verbania Possaccio
ore 17 – 19 Ij missoltìt - dal lago con amore e con gusto
Relatore: Giancarlo Ghiardello

Giovedì 14 Aprile chiesa della Gurva, valle Anzasca
ore 17 – 19 La Milizia di Calasca fra tradizione e devozione
Relatori: Maristella Benedetti e don Andrea Primatesta

Venerdì 6 Maggio torneria Martinoli, Marmo di Massiola, valle Strona
ore 17 – 19 In tra strìi, Madòn e gratagamol
Relatori: Samuel Piana e Luca Ciurleo
in collaborazione con Ecomuseo Cusius del Lago d’Orta e Mottarone

Giovedì 12 Maggio Masera, salone dell’Asilo
ore 17 – 19 Ij sc-palogn: fadìgia d’ina vòta
Relatore: Bruno Filippinetti
Segue alle Circolo S.Croce – Calvario di Domodossola
ore 20 Cena con animazione - Prenotazione obbligatoria

Giovedì 19 Maggio Pieve Vergonte, Centro Culturale Massari
ore 17 - 19 Risorgimento in Piemontese
Relatore: Albina Malerba – Ca dë Studi Piemontèis

La partecipazione al corso è gratuita, gli interessati possono presentarsi direttamente agli incontri.

Per informazioni
Compagnia dij Pastor, c/o Massimo M. Bonini - via Crebbia, 31 - via Belvedere, 19 - 28881 Casale Corte Cerro (VB)
tel. 0323 60975 - 0323 691048 - 334 2460473 - fax 0323 691048
Mariavittoria: 347 08 50 177
compagniadijpastor@alice.it - http://compagniadijpastor.ilcannocchiale.it/

domenica 20 febbraio 2011

Notizie 20 febbraio 2011

CARNEVALE ALL’ORATORIO
Il gruppo giovanile interparrocchiale organizza la festa di carnevale per sabato 5 marzo 2011. Alle 15 appuntamento alla Casa del Giovane per i bambini in maschera, con la raccomandazione di limitarsi a coriandoli e stelle filanti.
Alle 19,30 cena in allegria per giovani e adulti al costo di 15 euro, 10 per i bambini fino a dieci anni, per i quali è però richiesta la presenza di un adulto. Prenotazioni presso don Pietro (333 2716992) o padre Joseph (340 2628831).

INFORMATICA PER GLI ANZIANI
L’associazione per la Promozione dell’Anziano comunica che il preannunciato corso d’informatica di base prenderà avvio lunedì 7 marzo, alle 20,30, presso la sede sociale di piazza della Chiesa, sopra la biblioteca comunale.
La partecipazione è riservata a coloro che si erano preventivamente iscritti lo scorso autunno.

CARITAS PARROCCHIALE
Il gruppo Caritas interparrocchiale recentemente istituito terrà la sua prima riunione operativa lunedì 28 febbraio, alle 21, presso la casa parrocchiale di Casale, in via Roma, 6.

sabato 19 febbraio 2011

Antichi mestieri: il burro

Dal Bollettino Parrocchiale di Ramate n. 8, 20 febbraio 2011

Una storia che sa di buono come lo è il gesto di spalmarlo sul pane….
All’alpeggio la preparazione del formaggio era eseguita indistintamente da uomini o donne, ma quella del burro era riservata esclusivamente solo alle donne. In alcuni alpeggi vi era una stanza apposita adibita alla preparazione del burro, che ha come unico ingrediente la panna, ovvero la materia grassa presente nel latte.
La panna raccolta dopo l’affioramento veniva versata nella “zangola”, un attrezzo in legno a forma di cilindro dotato di un’asta che reca all’estremità interna un disco con funzione di stantuffo, mentre la parte esterna serve da impugnatura. Nel nostro dialetto locale la zangola viene chiamata “burlera”. Una volta versata la panna nella “burlera” iniziava il lavoro di braccia, ritmico, senza interruzioni per più di un’ora. L’asta doveva andare su e giù ininterrottamente affinché il disco sbattesse la panna fino a che si formava il burro. Una volta estratto dal contenitore lo si modellava con le mani per formare dei panetti che venivano avvolti nelle foglie di castagno, sostituiti nei tempi più recenti da appositi involucri di carta.
Tutto questo veniva fatto il giorno prima della partenza; alla sera le donne riempivano la gerla e andavano a dormire. La sveglia suonava nel cuore della notte verso le tre , al più tardi le quattro, Si alzavano in silenzio per non svegliare i figli, si caricavano il pesante fardello sulle spalle e partivano. Dalle nostre valli scendevano fino ad Omega a piedi e poi in corriera proseguivano sino alle varie destinazioni e mercati che potevano essere : Arona, Mergozzo, Gozzano, Borgomanero, Stresa. Tante vendevano ai privati , il cosiddetto “porta a porta” , ma avevano lo stesso molta strada da fare.
Era una vita molto faticosa, non solo per la preparazione del burro, ma soprattutto per il viaggio che nella maggior parte dei casi facevano in coppia, che era un modo per darsi sicurezza e coraggio l’un l’altra durante le buie notti passate sui sentieri di montagna, rischiarati solo dai raggi della luna o dalla luce di una lanterna.
Le donne del burro restano ormai solo nel ricordo di alcuni anziani. Le nuove leggi, la burocrazia e la tecnologia le hanno fermate, e non si trova più quel profumo intenso di prati in fiore, di erbe aromatiche che si sprigionava da quei panetti preparati con tanto impegno e fatica. Negli scaffali dei supermercati troviamo decine di confezioni di burro in involucri lucidi e accattivanti ma è purtroppo andato perso quel buon sapore genuino di una volta.

mercoledì 16 febbraio 2011


1926: si costruisce il campanile all'oratorio dei santi Carlo Borromeo e Bernardo d'Aosta (dedicato anche alla Vergine del Rosario di Pompei), presso il cimitero nuovo.

...e grazie di nuovo al Priamo per la foto

martedì 15 febbraio 2011

Crebbia


Crebbia, tanti anni fa: inprumä dël Circol, dël prëstìn e dël Blascìn...

Per la verità il circolo operaio delle Tre Frazioni esisteva già: era collocato più avanti, nelle case Cerini, vicino alla piazzetta della chiesa della SS Trinità.

Ancora una volta ringraziamo per la foto storica l'amico Priamo Fantoni.

domenica 13 febbraio 2011

Notizie 13 febbraio 2011

PER IL 150° DELL’UNITA’ NAZIONALE
L’assessorato comunale alla cultura, nel quadro delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’unità nazionale, organizza una serie di manifestazioni all’insegna di “Ricordando la primavera dei popoli…”
Sabato 12 marzo verrà presentata una mostra, curata da Daniela Raviol e Alessio Lucchini, di reperti storici - documenti, stampe e manifesti – provenienti dall’archivio storico del comune. Venerdì 18 ‘Daghela avanti on pass’, chiacchierata storico musicale a cura di Massimo M. Bonini. Venerdì 25 marzo si parlerà del ‘Garibaldino di Massiola’ e delle ‘Donne nel Risorgimento’ con Raffaella Fontana e Grazia Richetti. Infine, venerdì 8 aprile, il fotoclub L’Obbiettivo presenterà ‘Quattro passi per Casale… comodamente seduti in poltrona’, passeggiata virtuale per vicoli e vecchie storie sul filo delle immagini realizzate dai soci, con la voce narrante del barba Bunìn.
Tutte le serate si terranno presso il Centro culturale Il Cerro di Ramate, con inizio alle 21. La mostra rimarrà aperta per l’intero periodo e sarà completata dall’esposizione di libri dedicati al periodo risorgimentale, a cura della biblioteca civica.

BIBLIOTECA CIVICA
Il comitato di gestione della biblioteca comunale di Casale, riunitosi sabato 12 febbraio, ha approvato la relazione morale predisposta, come ogni anno, dalle signore Wilma Burba e Daniela Raviol, che come volontarie dell’associazione per la Promozione dell’Anziano, curano la gestione del servizio.
Durante il 2010 sono stati acquisiti quasi 600 nuovi volumi, per la maggior parte provenienti da donazioni dei cittadini, più oltre 200 pubblicazioni minori, non soggette a catalogazione. Questo porta a quasi 6000 le opere presenti nel catalogo.
La biblioteca casalese si è andata sempre più specializzando nel campo della storia locale, tanto da essere ormai divenuta un importante punto di riferimento per l’intero territorio; sempre più spesso, in effetti, i volumi presenti vengono mandati in prestito fuori da Casale attraverso le numerose richieste che pervengono attraverso il Centro Rete - coordinamento provinciale dei servizi bibliotecari. Anche in questo campo le nuove acquisizioni sono dovute quasi esclusivamente a donazioni di privati ed enti pubblici.
Tra le iniziative in programma vale la pena di citare l’annuale festa dei libri, che verrà organizzata in maggio presso l’oratorio Casa del Giovane, l’esposizione di libri d’argomento risorgimentale - in concomitanza con le celebrazione per il 150° anniversario dell’unità nazionale - e una mostra documentaria su Pinocchio e il suo autore – Carlo Lorenzini, in arte Collodi – sul filo del legame tra i giovani e il Risorgimento: si terrà presso la sede dell’ex municipio a partire dal periodo della patronale di San Giorgio (fine aprile) e sino al termine dell’anno scolastico.

PRO LOCO
L’associazione Pro Loco di Casale Corte Cerro, al fine di raccogliere fondi per il finanziamento delle iniziative in programma, organizza per martedì 22 febbraio, presso l’oratorio Casa del Giovane, una serata promozionale con presentazione ed eventuale vendita di materassi. Sono invitate a partecipare coppie reali o virtuali…
Per iscriversi contattare i dirigenti al recapito telefonico 347 8239236.

domenica 6 febbraio 2011

Notizie 6 febbraio 2011

ATTIVITA’ PARROCCHIALI
Venerdì 11 febbraio la comunità di Ramate celebra la festività di Nostra Signora di Lourdes con le Messe che si terranno in chiesa parrocchiale alle 8, alle 10,30, alle 15 e alle 18.
Domenica 13 febbraio, a Gattugno, tradizionale festa delle Reliquie, con Messa solenne alle 11,30 e funzione pomeridiana alle 15,30. A seguire si terrà l’incanto delle offerte presso il circolo operaio della frazione.

CALCIOBALLILA A 11
La Pro Loco di Casale Corte Cerro comunica attraverso la sua pagina Facebook che nei giorni 29 e 30 aprile e 1 maggio 2011, in occasione della festa patronale di San Giorgio, verrà organizzato il primo torneo di calciobalilla a squadre di undici partecipanti.
Per informazioni e iscrizioni contattare il recapito telefonico 347 8239236.

LUTTI
Sono scomparsi Edvige Grandi Zucchi, 79 anni, di Gattugno e Giuseppe Crescoli, 83 anni, di Montebuglio. A parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione.