lunedì 25 aprile 2011

Notizie 25 aprile 2011

PINOCCHIO IN MOSTRA PER LA FESTA DELLA BIBLIOTECA
Proseguono le iniziative per celebrare il 150° anniversario dell’unità nazionale. Sabato 30 aprile, alle 16, la biblioteca comunale inaugurerà presso la sua sede di piazza delle Chiesa ‘Pinocchio in mostra’, in ricordo del grande scrittore risorgimentale Carlo Lorenzini, in arte Collodi. La si potrà visitare anche domenica 1 maggio, dalle 15 alle 21, in concomitanza con i festeggiamenti per la patronale di San Giorgio. I materiali in esposizione sono forniti dalla biblioteca civica di Verbania e dal centro rete biblioteche del Verbano Cusio Ossola.
Sabato 7 maggio invece, alle 16, presso l’oratorio Casa del Giovane, si terrà l’annuale festa della biblioteca con uno spettacolo di animazione e invito alla lettura, seguito da merenda in compagnia.

POMERIGGIO PER GLI ANZIANI
Lunedì 2 maggio all’oratorio Casa del Giovane, con inizio alle 15, l’associazione per la Promozione dell’Anziano organizza un pomeriggio in allegria per giovani e anziani, con proiezioni fotografiche e merenda in compagnia.


25 aprile, ricorrenza di san Marco evangelista, patrono dei setaioli e degli allevatori dij bigàt, dei bachi da seta. Un tempo in questa giornata si svolgeva la processione con le uova dei bachi, dalla chiesa parrocchiale a Cafferonio, Meut Pron, Crebbia e San Carlo, per propiziare il buon andamento di quello che era un importante sostegno al reddito delle famiglie casalesi. Per due mesi ragazzi e anziani sarebbero stati impegnati nella raccolta delle foglie dël moron, il gelso, alimento dei voraci bachi che, attraverso quattro fasi, avrebbe condotto alla produzione dei preziosi bozzoli di seta, venduti poi agli opifici della bassa.

25 Aprile



Ora e sempre RESISTENZA!

domenica 24 aprile 2011

San Giorgio 2011: il programma dei festeggiamenti

Le celebrazioni religiose
Venerdì 29 aprile, alle 20,30 Messa concelebrata dai sacerdoti dell’Unità pastorale di Gravellona Toce e presieduta da padre Joseph Irudaya Raj. Sabato 30, alle 18, Messa presieduta da padre Domenico, della comunità dei Frati Predicatori di Agognate.
Domenica 1 maggio, alle 11, Messa solenne presieduta da padre Raffaele della comunità dei Frati Predicatori di Agognate, con la presenza della Priora e della vice Priora, animata dalla corale di Casale e Crusinallo. Alle 16 Vespri e processione accompagnata dal gruppo musicale Pietro Mascagni.
Lunedì 2, alle 10, Messa per i defunti della parrocchia e processione al Cimitero.

Le manifestazioni di contorno
Venerdì 29 aprile, alle 19, apertura dello stand gastronomico con happy hour e cena con specialità’ messicane; alla stessa ora prenderà il via il torneo di calcio balilla per squadre di undici giocatori organizzato dalla Pro Loco casalese. Alle 21 verrà aperta la ‘Tana del Drago’, tradizionale pesca di beneficenza, e alle 21,30 musica rock e folk con i Pentagrami.
Sabato 30, alle 16,30 inaugurazione della mostra di aeromodellismo curata del Gruppo Aeromodellisti Gravellona, alle 17 apertura della Fontana del Vino e della vendita di Torte del Pane. Alle 19,30 quarti di finale del torneo di calcio balilla e alle 21,30 musica rock con i Black Skippers.
Domenica 1 maggio alle 12 aperitivo alla fontana del vino seguito dal pranzo sociale in piazza. Alle 17, dopo la processione, rinfresco alla fontana del vino; alle 20,30 semifinali e finali del torneo di calcio balilla, seguite da serata musicale con Mauro e Morgana.
Lunedì 2 maggio, alle 20, camminata non competitiva e concerto del trio Sette Note - due clarinetti e arpa - in chiesa parrocchiale
Dopo alcuni giorni di pausa si riprenderà venerdì 6 maggio, alle 19, con happy hour, birra a caduta, specialità messicane e stinchi al forno. Alle 21,30 musica con il gruppo NSJB.
Sabato 7, alle 15, festa della biblioteca presso l’oratorio Casa del Giovane; alle 21,30 serata musicale con un tributo a Davide van de Sfroos.
Domenica 2, con inizio alle 10, torneo di calcio Trofeo San Giorgio riservato alla categoria Pulcini; alle 15,30 giochi popolari per bambini e ragazzi, alle 17 danze della tradizione piemontese con la Compagnia dl’Erba Bona. Alle 21 grande concerto di chiusura del gruppo musicale Pietro Mascagni di Casale.
Durante le manifestazioni funzionerà il fornitissimo stand enogastronomico ‘Al Tendone’.

sabato 23 aprile 2011

San Giorgio



Oggi, 23 aprile, festa di san Giorgio martire, patrono di Casale Corte Cerro.

Giornata mondiale del libro







La Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, proclamata come ogni anno per il 23 aprile, è divenuta ormai un appuntamento fisso fondamentale nel calendario delle manifestazioni culturali italiane.
La Conferenza generale dell’UNESCO rende tributo mondiale a libri e autori in questa data, incoraggiando tutti, ed in particolare i giovani, a scoprire il piacere della lettura e mostrare un rinnovato rispetto per il contributo insostituibile di quelle persone che hanno promosso il progresso sociale e culturale dell’umanità.
L’idea di questa celebrazione è nata in Catalogna, dove il 23 aprile, giorno di San Giorgio, una rosa viene tradizionalmente data come un dono per ogni libro venduto. Il successo Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore dipende principalmente del sostegno ricevuto da tutte le parti interessate (autori, editori, insegnanti, bibliotecari, istituzioni pubbliche e private, ONG umanitarie e mass media), che sono mobilitate in ogni paese dalle Commissioni Nazionali UNESCO, Club UNESCO, Centri e Associazioni, delle Scuole Associate e Biblioteche, e da tutti coloro che si sentono motivati a lavorare insieme per questa celebrazione.

domenica 17 aprile 2011

Notizie 17 aprile 2011

I 100 ANNI DELL’UOEI

L’Unione degli operai escursionisti italiani venne fondata a livello nazionale il 29 giugno 1911 e a Casale - per la precisione sulla vetta del monte Cerano – il 6 luglio 1913 per opera di Nino Dosi, stimato professionista di origini milanesi arrivato in paese alcuni anni prima per svolgervi l’incarico di medico condotto. Dopo aver dato vita alla Croce Rosa, sodalizio che si dedicava al soccorso sanitario per gli alpigiani, il Dosi volle affrontare il grave problema dell’etilismo che in quegli anni affliggeva molti uomini, creando enormi problemi medici e sociali. L’idea era quella di offrire un’alternativa al passare il tempo libero nelle osterie per cui - al motto ‘Per il monte, contro il fumo e l’alcool’ - invitò i paesani alla pratica sportiva in montagna organizzando passeggiate, momenti d’incontro e vere e proprie imprese alpinistiche. In concomitanza con la festa patronale di san Giorgio la sezione casalese celebrerà il centenario domenica 1 maggio inaugurando, alle 10, presso sala consiliare del municipio, una mostra fotografica storica. Seguirà il pranzo sociale presso il ristorante – baita di Piana Rovei, alle 13. Chi volesse parteciparvi si prenoti ai recapiti telefonici 0323 61521 o 0323 61767.


CELEBRAZIONI PER LA SETTIMANA SANTA E LA PASQUA

Giovedì 21 aprile le Messe, con la lavanda dei piedi ai cresimandi, si celebreranno alle 20,30 sia a Casale che a Ramate. Venerdì alle 18, seguite, alle 20,30 dalla tradizionale Via Crucis al Getsemani guidata dai Legionari di Cristo. La veglia pasquale di sabato 23 avrà inizio alle 20,30 sia a Montebuglio che a Ramate, alle 22,30 a Casale. Il giorno di Pasqua le celebrazioni seguiranno il normale orario festivo.


CELEBRAZIONE DEL 25 APRILE

Alle 10 ritrovo in piazza del Municipio e corteo al cimitero dove, alle 10,30 verrà celebrata la Messa in suffragio dei caduti. A seguire deposizione di omaggi floreali alle lapidi in piazza della Chiesa e orazioni ufficiali al parco delle Rimembranze. Al termine delle celebrazioni il circolo Arci della Società Operaia offrirà l’aperitivo ai presenti. Nel corso della mattinata, presso la sala consiliare del municipio saranno esposti i “Manifesti del Risorgimento” tratti dall’Archivio Comunale. Presterà servizio il gruppo musicale Pietro Mascagni.


FESTA PATRONALE DI SAN GIORGIO

Presso la casa parrocchiale di Casale si raccolgono gli ingredienti per la torta del pane: latte, amaretti, zucchero, cioccolata fondente, vanilina, uova e limoni. Le consegne possono essere effettuate dalle 8 alle 9 e dalle 13 alle 14.


LIETI EVENTI

I migliori auguri ad Aurora Foti, che sabato 23 aprile entrerà a far parte della comunità parrocchiale di Gattugno con la celebrazione del battesimo.


LUTTO

E’ scomparso Franco Milani, del Gabbio, l’ultim dij ruscä. A parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione.

lunedì 11 aprile 2011

Lutti

ÄRGORDÄND ËL MIDIO DË RÄMÀ

Sevi viä. Quänd son gnu ca, për combinazión, t’hò trovà äl Cässinón in tra ij cart vècc dë cui che n’hän lässà. On pugn sul stòmigh, däl frëcc dat dént e n’infinità ‘d rigòrd dä l’età pussè bèlä chë së sròtolän in lä méent comè ’nä tapärèlä chë s’è rot lä còrdä. Se ä tutä lä sgént chë t’è facc ghignàa e divërtìi gh’è scäpà ’nä lacrimä, comè ä mi, lä Stronä särà bè naciä in buzzä…

La scorsa settimana davamo notizia della scomparsa di Emidio Pitzalis, mitico personaggio che per tanti anni ha caratterizzato la piccola comunità di Ramate, universalmente noto per la sua presenza nella vita della parrocchia, per il suo inossidabile buon umore e per la sua discreta, disinteressata e concreta partecipazione a tante iniziative del paese. Un amico che preferisce rimanere anonimo – anche nei confronti di questa redazione – ci ha fatto pervenire questo ricordo che ben s’intona con il ‘personaggio’. Lo pubblichiamo volentieri, trascritto nella grafia normalizzata della lingua piemontese riferita al dialetto casalese, in modo che possa essere letto e apprezzato anche al di fuori dei confini di questo nostro paese.

LUTTO

A 99 anni è scomparso Mario Balbi di Arzo, il mitico ‘nonno’ egli alpini casalesi. A parenti e amici le più sentite condoglianze della redazione, dei gruppi ANA e dell’intera comunità.

domenica 3 aprile 2011

CELEBRAZIONI PER IL 150° ANNIVERSARIO DELL’UNITA’ NAZIONALE

Si concluderà venerdì 8 aprile il ciclo d’incontri organizzati dall’assessorato comunale alla Cultura e dalla biblioteca civica per celebrare il 150esimo anniversario dell’unità nazionale. Alle 21 presso il centro culturale Il Cerro di Ramate il fotoclub L’Obiettivo presenterà ‘Quattro passi per Casale… comodamente seduti in poltrona – passeggiata virtuale per vicoli e vecchie storie’ con proiezione d’immagini casalesi – nuove e d’antan - sul filo del racconto curato dal barba Bonìn.