lunedì 31 marzo 2014

COLÄ NEUCC CHE LA LÒSNÄ L’HA MOZZÁ ‘L NEUST CÄMPÄNÍN




La notte del 5 aprile 1989 un tanto precoce quanto furioso temporale scaricava un fulmine sulla cuspide del campanile della chiesa parrocchiale di San Giorgio, provocandone il parziale crollo.
L’amico Gianluigi Dago, crusinallese con forti legami in quel di Casale, ha voluto ricordare quegli avvenimenti con una delle sue liriche dialettali che proponiamo nella grafia fonetica originale.

     PROLOGO
Venticinque anni fa, la sera del 5 aprile 1989, a primavera appena iniziata un inusuale quanto repentino temporale si abbatté su Casale Corte Cerro e un fulmine colpì il campanile della chiesa parrocchiale di San Giorgio provocando la frantumazione della slanciata, lunga punta, che cadendo nella piazza sottostante causò ingenti danni e grande apprensione e spavento tra gli abitanti.
La notizia fece in un baleno il giro del circondario

…Eh ‘ntun vôol l’è rivàa giü a Crusnall.
L’è stacc alura che li ‘nta cul paees,
un pueta da poch pees,, un po’ burlôn,
bitüvà a _i üna ball dre la vègia Umégna,
vista alura li ‘nla fraziôn… un cicin mama madrégna,
in armonia cum vena alegra, par smulzinà e smalti i spuvantuugn
che cula sera dre ‘l tempural, an ciapà i povar “MUTUUGN”
gh’a smià na roba sänä, giüsta e nurmaal…
pascià ‘n po’ ‘t ball ai tanci amiis che ‘l gheva sü par Casaal.

Cara geent che si vanti ‘n po’ ‘nti agn! Au ricurdari bé tucc…
cula sera maladéta che ‘l vöst campanin, grazie al DIAVUL l’è gnü MUCC!


SAN GIORGIO 1989
AL CAMPANIN MUCC

La sera di prim dì da sto mees
Che gh’eva tüta l’aria da vésa na sera quieta, nurmaal,
cùl “porca” d’un diavul, pugià süi capluugn negar d’un tempuraal,
al pasava par caso sura Casaal.

Và, che da culpa c végn da fa ‘n bisôgn.
Si bé, al diavul, par via che ‘l mangia vulantera zulfar,
l’è sempar beli bégn stitich,
e quaand al deuv mulà i bragh, l’è ‘n mumeent critich!


Ansi ‘ntal quatas, par, par fa la funziôn liberatoria,
un po’ pugià mal, l’à duvü fa ‘n gran sfoorz.
EH! PROOM! Gh’è partì ‘n fulmin,
cl’à branca ‘n pieno ‘l campanin ‘dla Gesa da San ZOORZ!..

Un crép cumpagn a Casaal l’evan propi mai sintü.
E dre na sguaraa che la finiva pü.
E giü piood e giü tegul e giü canaai!..
E suta ‘ntla piazza, na fila d’autumobil spatasciai!

E ‘nti caai… I geent tücc spuvantaai!
O sintü dì, però so mia sl’è vera,
che la spuvent l’è stacc tantü grôs,
ca gh’è stacc ‘n quaidün che as la facia dôs!

Gh’à nacc un bel mument a pasà ‘l prim spuveent.
Pôi, for a geent pian pian an vardà for a,
Cum gena an mes fò ‘l naas e s’an nicurgiüüi tucc.
CAAR SIGNUR! Al nôst bel campanin… A l’é divintà MUCC!..

Ah! Al nôst bel _i üna_li, facc cunt’al sass viuv, stucà cunt’al ciment
che par secul l’än mia trac giü ne l’acqua ne ‘l vent,
ant’un sant e amen, la losna dal diavul,
l’à mucià, senza ‘nzun rispett. Ansì ‘n tunmument!

Al di adr bunura, an paradisi san Zoorz a la seva.
E dal Padreterno n présa sa fac riceva.
Rabia cum l’eva, ‘ntal riclamà, al picava giü pügn sul tavol.
Ac faghi fa la fin dal drago! Mi sum Sn Zoorz!..
Ac tai la cuva e ac muci i corni a cul porca d’un diavul!

Fam tucc a sti disastra. Spuvantà la me gent da Casaal!
Caa grazia a Vuui che ghé mia scapà anca ‘n finaral!
Pinsi Car Signor, che l’Arcipret l’eva ‘ntal lec cum la feura!
Strimì, l’è pasà fora da cursa! Smiava na leura!

Caar al me Padreterno. Vuui gh’ì bé paria a dì da mia scaudam,
d’avech pazienza, mia fa cidél e rilasaam.
Ma mitiuv ‘nti mei pagn.
Giü da li, chi l’è che paga tuc-i sti dagn!

Al Padretern la lasacc sfogà. Pôi cum la sô santa calma a la replicà.
Abbia pazienza, stà quiet, tanquil San Zoorz.
Se la facc cul povar tapin d’un diavul,
at vôi che sia mia bon anca mi a fa ‘npicul sforz?

Al mees d’april, al vintiti, gh’è chi la tô festa e la tô gent,
a l’è ià dre cla prepara di gran festegiameent.
Mi ‘l so, gh’an bisôgn che ac sia teemp bel, e par cul,
par vott di at garantisi, ac farò gni fora un gran bel sul!

Varda l’ò già scricc cum al lapis rus chi sul me libar.
Farò ‘n manera, par andrizzà sü al tô campanin,
che i tôôi geent da Casaal sian mia pigar…
ad avegh la man ladina a tirà fò ‘l bursin.

Tal garantisi, al tô campanin al gnerà ancora püsé bel,
püsé dricc, püsé güzz e al turnarà a duminà ‘ntal ciel.
E parché al diavul al poda fa pü disprresi e ruvinaal,
mi, mandarò _i üna benediziôn tüta speciaal.
Ansì at vigaré che sut la me Santa Pruteziôn…
Al traran mai giü pü, ne ‘ diavul, ne la losna, ne ‘l trôn!..

Gianluigi Dago

Notizie casalesi - 31 marzo 2014



VACANZE IN COLONIA
Il consorzio Case di Vacanza dei Comuni Novaresi ha pubblicato il bando per accedere alle sue strutture ricettive di Cesenatico e Druogno durante la prossima estate. L’invito è rivolto non solo a bambini e ragazzi, ma anche a persone anziane e nuclei familiari. Le domande di ammissione possono essere presentate tramite l’ufficio Segreteria del comune di residenza e verranno accettate fino a esaurimento dei posti disponibili. Altre informazioni e modulistica sono reperibili al sito internet comune. casalecortecerro.vb.it

CONSIGLIO COMUNALE
Si è tenuta mercoledì 26 marzo l’ultima seduta del Consiglio Comunale prima delle elezioni amministrative del prossimo maggio.
In discussione il bilancio consuntivo 2013, alcune delibere tecniche in campo urbanistico e la decisione di attribuire al cavalier Luciano Miglini, direttore del gruppo musicale Ma scagni, la cittadinanza onoraria in riconoscimento del suo decennale impegno in favore della comunità casalese.
L’accesa discussione tra i gruppi di maggioranza e minoranza ha comunque portato all’approvazione unanime di tutti i punti all’ordine del giorno, ad esclusione del bilancio 2013 su cui l’opposizione si astenuta.

ATTIVITA’ PARROCCHIALI
La parrocchia di San Giorgio celebra in settimana le Giornate Eucaristiche, note un tempo come Quarant’Ore.
Giovedì 3 aprile, alle 15,30 si terrà l’Adorazione per i ragazzi delle scuole medie e alle 20,30 la Messa solenne. Venerdì 4, alle 9 recita delle Lodi e Adorazione, alle 20 Via Crucis e alle 20,30 la Messa. Sabato 5, alle 9 Lodi e Adorazione, alle 15,30 Adorazione guidata e Confessioni individuali, alle 18 conclusione con la Messa prefestiva.
Domenica 6 aprile Via Crucis al santuario del Getsemani per i bambini del catechismo e le loro famiglie. Partenza alle 15 dall’Esedra.
Il gruppo di volontari che settimanalmente si occupa delle pulizie alla chiesa parrocchiale di San Giorgio necessita di “nuove mani”. Chi fosse disponibile lo segnali ai sacerdoti.

LIETI EVENTI
I migliori auguri al piccolo Giovanni Ravasio che domenica 6 aprile entrerà a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la celebrazione del battesimo.

domenica 23 marzo 2014

Notizie casalesi - 23 marzo 2014



DRAGON TRIATHLON
Domenica 13 aprile il comitato organizzatore de Le Salite del VCO e l’Amministrazione Comunale di Casale Corte Cerro propongono la quinta edizione del Dragon Triathlon, gara a squadre nelle specialità di bicicletta da strada, mountain tbike e corsa a piedi lungo le frazioni di Casale; il secondo per mtb, lungo strade e mulattiere che collegano le diverse frazioni.
Le iscrizioni vengono raccolte presso i principali negozi di biciclette della provincia al costo 30 euro a squadra, entro venerdì 11 aprile.
La gara avrà inizio alle 9,30 con partenza dal piazzale del municipio, dove terminerà entro le 12.
Gli atleti potranno usufruire degli spogliatoi del campo sportivo comunale e del pranzo che verrà servito presso l’oratorio Casa del Giovane al costo di 10 euro.
Ulteriori informazioni, cartine dei percorsi, regolamento, moduli d’iscrizione sono reperibili al sito web www.salitedelvco.it

FESTA PATRONALE DI SAN GIORGIO
Il 22 marzo si sarebbe dovuto provvedere al montaggio del tendone ma il lavoro è stato rinviato a sabato 29 - alle 8,30 – causa maltempo.
Servono braccia forti e volonterose…

LIETI EVENTI
I migliori auguri alla piccola Valentina Mora che domenica 30 marzo entrerà a far parte della comunità parrocchiale di Ramate con la celebrazione del battesimo.
Auguri anche ai coniugi Giovanna e Priamo Fantoni che prossimamente festeggeranno il 55° anniversario delle loro nozze.

LUTTO
E’ scomparsa, alla venerabile età di 106 anni, Rosa Dematteis Calderoni, originaria di Montebuglio e residente al Motto con i figli Chiara, Teresina ed Ernesto. Era la persona più anziana del comune di Casale, memoria storica della comunità e quasi venerata dagli alpini in congedo del cui gruppo – fondato dal marito Eligio nei lontani anni ’20 - era la madrina.
A parenti e amici le più sentite condoglianze dalla redazione e dell’intero paese.

domenica 16 marzo 2014

Notizie casalesi - 16 marzo 2014



FESTA PATRONALE DI SAN GIORGIO

Il comitato organizzatore è convocato al gran completo sabato 22 marzo, alle 9, presso le Cappelle per montare il Tendone. Servono braccia forti e volenterose!



AUGURI

In occasione della festa di San Giuseppe, il 21 marzo, le comunità parrocchiali di Casale, Montebuglio con Gattugno e Ramate porgono i più sentiti auguri di buon onomastico al coadiutore, padre Joseph Irudaya Raj.




LIETI EVENTI

I migliori auguri alla piccola Maya Ranghino che domenica 23 marzo entrerà a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la celebrazione del Battesimo.



LUTTO

E’ scomparsa Anna Nannina Dellavedova Canova, 91 anni, di Crebbia. A parenti e amici le più sentite condoglianze dalla redazione.


sabato 15 marzo 2014

CI SCRIVONO DALL'ARGENTINA




Attraverso i contatti di Facebook abbiamo ricevuto questa lettera che volentieri pubblichiamo, sperando che a Ramate sia rimasto qualcuno che ancora ricordi questa compaesana emigrata, come tanti, in cerca di fortuna. Chi avesse tali ricordi ce li faccia pervenire e provvederemo a inviarli alla nostra nuova amica.

Cari amici di Casale Corte Cerro, un saluto a tutti voi. Mi chiamo Monica e vivo in Argentina. Attraverso internet ho trovato questi siti e la loro conoscenza mi dà grande gioia perché mia nonna, Palmira Maria Rosa Felicita Cattaneo Contini, nacque a Ramate il 21 marzo 1891 ed emigrò all’età di sedici anni (1907, quindi). Qui in Argentina sposò un altro figlio di emigranti, Angelo Mazzadi. I nonni non tornarono mai in Italia, ma spesso ci raccontavano di Ramate e di quanto fosse bello il loro paese. La nonna morì il 3 dicembre 1985.

domenica 9 marzo 2014

Notizie casalesi - 9 marzo 2014



ELEZIONI AMMINISTRATIVE
Si vivacizza il dibattito in vista delle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale in programma per fine maggio. Questa volta a scendere in campo è l’attuale gruppo di minoranza Vivere Casale, che presenta il nuovo simbolo attraverso la sua pagina Facebook. Nessuna indiscrezione trapela però ancora circa i nomi dei candidati, in particolare quello per la carica di sindaco. L’incertezza deriva in parte dal fatto che il ministero non ha ancora chiarito se la consultazione si dovrà tenere con le vecchie regole oppure con quelle nuove, portando così a un consiglio composto da dodici, anziché sedici componenti.

FESTA PATRONALE DI SAN GIORGIO
E’ aperta la raccolta dei doni per il tradizionale banco di beneficenza; sono particolarmente gradite le bottiglie di vino, purché munite di regolare etichetta commerciale. Il materiale si può consegnare ogni giorno presso la casa parrocchiale di Casale.

Attività amministrativa
RETE SENTIERISTICA E DISTRIBUTORE DI ACQUA PUBBLICA
L’Amministrazione comunale ha manifestato l’intenzione di riqualificare la rete di sentieri che percorrono il territorio, unitamente a quelli confinanti di Gravellona Toce e Ornavasso, in accordo con le locali sezioni del Club Alpino Italiano. A tale fine i tre comuni hanno incaricato l’architetto Enzo Fabbri di Concesio (BS) per la redazione di un progetto preliminare, che prevede investimenti totali per 80 mila euro. Su tale cifra verrà avanzata richiesta di finanziamento alla Amministrazione regionale del Piemonte che ha recentemente approvato un apposito bando di gara.
Intanto è in fase di definizione l’affidamento del servizio di erogazione di acqua potabile alla spina, refrigerata e nelle due versioni, naturale e gassata, così come già attuato in alcuni comuni vicini. A tale scopo verrà installato un apposito chiosco in piazza XXV Aprile, a Ramate, dove la somministrazione avverrà in modo automatico, con pagamento tramite carte o chiavette magnetiche, oltre che in moneta contante. Il prezzo previsto è di 7 centesimi di euro al litro.

LIETI EVENTI
I migliori auguri ai piccoli Riccardo Degiorgis e Giuseppe Nicolas Lisa che domenica 16 marzo entreranno a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la celebrazione dei rispettivi battesimi.

lunedì 3 marzo 2014

Carnevale casalese 2014


Martedì 4 marzo 2014
14,30        festa per i bambini presso la Tavernetta SOMS in via Ramate, 1
15,30        distribuzione di polenta, salamini e fagioli in piazza Barbero
17,00        estrazione premi lotteria alla Tavernetta

domenica 2 marzo 2014

La luna nera





Consulto i ‘vecchi saggi’ – Barbanera e Frate Indovino, tanto per citare i più famosi – e constato che sabato primo marzo, alle 9 in punto, c’è stata luna nuova. Luna di febbraio, precisano i suddetti saggi, ricordando che, secondo i nostri vecchi, ‘lä lunä, se ‘s fa inprumä dël ses ä n’è mi colä dël mes’ (se la luna ‘si fa’ nuova prima del giorno sei non è di quel mese, ma del precedente).
Luna nuova, luna nera, luna femmina; tempo oscuro di stregonerie e malefici…
Luna nuova marcatempo. Lunä nòvä për tri dì ‘l pròvä, recita il proverbio dei barbä, gli antichi saggi dei paesi di montagna. Significa che i primi tre giorni dovrebbero predire il tempo delle prossime tre decadi. Quindi, prendete nota: sabato 1 marzo pioggia, domenica 2 sereno variabile, lunedì 3?.. E ricordate che si tratta della luna di febbraio, mese pazzo e dispettoso per antonomasia.
Ne riparleremo con il prossimo novilunio, domenica 30 marzo alle 20,45. Nel frattempo potete far riferimento alla mitica Meteo della Svizzera italiana, tutte le sere alle 20,30 sul canale 19 del digitale terrestre. Oh tempora!

barbä Bonìn

Notizie casalesi - 2 marzo 2014



QUARESIMA
Riprende il 7 marzo la tradizionale celebrazione della Via Crucis nei venerdì di Quaresima, alle 17,25 nella chiesa parrocchiale di Ramate e alle 20 a Casale.
La sera del Giovedì Santo – 17 aprile - sarà effettuata una raccolta straordinaria di fondi da devolvere alla Caritas interparrocchiale per le necessità dei casalesi bisognosi di assistenza.

FESTA PATRONALE DI SAN GIORGIO
E’ aperta la raccolta dei doni per il tradizionale banco di beneficenza; sono particolarmente gradite le bottiglie di vino, purché munite di regolare etichetta commerciale. Il materiale si può consegnare ogni giorno presso la casa parrocchiale di Casale.
Intanto venerdì 7 marzo si terrà una nuova riunione del comitato organizzatore, ore 21,15 presso le sale parrocchiali del Baitino. Sono invitati tutti coloro che abbiano voglia di collaborare alle iniziative in programma.

RACCOLTA FONDI
Nella parrocchia di San Giorgio, dopo le Messe di sabato 8 e domenica 9 marzo, alcuni incaricati dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla offriranno in vendita pianticelle di gardenia a fronte di un’ offerta che servirà a finanziare l’associazione nel suo impegno per la ricerca sulle malattie genetiche.

MUSEO DELLA LATTERIA SOCIALE CASALESE
Sono quasi ultimati i lavori di preparazione del museo etnografico della Latteria Consorziale Ternaria, di cui si prevede l’inaugurazione per il periodo della festa patronale di San Giorgio, probabilmente sabato 26 aprile.
Dopo la completa ristrutturazione dello storico edificio - donato al comune di Casale dagli eredi degli ultimi consorzisti – realizzati grazie a un importante contributo della Fondazione Cariplo di Milano, si sta procedendo all’allestimento del museo vero e proprio, con l’esposizione delle attrezzature e della documentazione storica del consorzio curata dagli architetti Laura Apollonio e Giorgio Ingaramo di Borgomanero e la collaborazione di Ecomuseo Cusius del Lago d’Orta e Mottarone, che curerà poi la gestione del sito.

ERRATA CORRIGE
Nel pezzo dedicato alle attività della Caritas interparrocchiale pubblicato la scorsa settimana abbiamo scritto che la relazione consuntiva recentemente presentata riguardava l’ultimo trimestre del 2013. Si tratta invece del periodo ottobre 2012 – dicembre 2013.
Ci scusiamo per il refuso.