domenica 28 giugno 2015

Notizie casalesi - 28 giugno 2015

I prossimi eventi organizzati dall’assessorato comunale alla Cultura. Giovedì 2 luglio alle 21, al centro culturale Il Cerro di Ramate, grande concerto del gruppo musicale Pietro Mascagni.
L’appuntamento successivo sarà per domenica 5 luglio, quando l’associazione Cori Piemontesi e la Compagnia dij Pastor proporranno, alle 15,30 un’escursione guidata alla scoperta di alcuni angoli nascosti e suggestivi nel centro del capoluogo, con partenza dalla biblioteca comunale. Seguirà, alle 17,30 un concerto del Coro Giovanile del Verbano Cusio Ossola nella chiesa parrocchiale di San Giorgio. Partecipazione libera.
Infine sabato 25 luglio, alle 21,30 e nella piazzetta dell’Ariel di Arzo, verrà presentato, in collaborazione con Onda Teatro, lo spettacolo teatrale Scintille, a cura di Teatro Cargo e con Laura Curino. Partecipazione libera e rappresentazione spostata al Cerro di Ramate in caso di maltempo.

UNA VOCE PER LA MINAROLA
Il gruppo di amici che negli anni passati ha provveduto a ricostruire la cappelletta devozionale dedicata alla Vergine del Carmine, all’alpe Minarola, dotandola anche di un faro che la rende visibile, di notte, da tutta la valle, vorrebbe ora installarvi una campana che le dia anche una ‘voce’.
Per raccogliere i fondi necessari viene organizzata una cena che si terrà all’oratorio Casa del Giovane sabato 18 luglio, con inizio alle 20. Durante la serata si terrà anche una proiezione fotografica a documentazione dei lavori già eseguiti.
Costo previsto 25 euro, prenotazione obbligatoria telefonando ai recapiti telefonici 0323 60274 o 339 747 9366.

PELLEGRINAGGIO AL SANTUARIO DI RE
Domenica 5 luglio si svolgerà il tradizionale pellegrinaggio al Santuario di Re, organizzato dalla parrocchia di Ramate.
Ritrovo alle 2,45 al parcheggio del circolo Arci di Ramate e trasferimento a Masera in automobile. Da qui il gruppo partirà, a piedi, alle 3 per raggiungere Druogno alle 6 – con possibilità di aggregarsi per chi volesse percorrere una minor distanza – e il santuario di Re alle 11. Dopo la Messa è previsto un pranzo comunitario presso l’agriturismo Ca di Navaroj, a Prata, al costo di 25 euro e con prenotazione obbligatoria al recapito telefonico 0323 62576 entro venerdì 3 luglio.


Quatär pass për Cäsàal


Una campana per la cappella della Minarola


Latteria in rete

per maggiori informazioni   http://lagodorta.net/ 



mercoledì 24 giugno 2015

lunedì 22 giugno 2015

Cinecena del 26 giugno



Notizie casalesi - 21 giugno 2015

I prossimi eventi organizzati dall’assessorato comunale alla Cultura. Venerdì 26 giugno - in collaborazione con l`associazione La Traccia, Piemonte Movie, il comitato San Giorgio ed Ecomuseo Cusius del Lago d`Orta e Mottarone – alle 19,30 ‘A tavola con… barbä Bonìn’ presso il tendone di San Giorgio, cena a tema seguita curata dallo chef Giovanni Lisa con lo staff del comitato San Giorgio. Alle 21,30, in piazza della Chiesa, o al museo Latteria Consorziale in caso di maltempo, verrà proiettato il film ‘Amore, cucina e curry’. Il costo della cena è di 20 euro, con prenotazione obbligatoria presso Ecomuseo Cusius, telefono 0323 89622, email ecomuseo@lagodorta.net La proiezione è invece a partecipazione libera.
Giovedì 2 luglio alle 21, al centro culturale Il Cerro di Ramate, grande concerto del gruppo musicale Pietro Mascagni.
L’appuntamento successivo sarà per domenica 5 luglio, quando l’associazione Cori Piemontesi e la Compagnia dij Pastor proporranno, alle 16, un’escursione guidata alla scoperta di alcuni angoli nascosti e suggestivi nel centro del capoluogo, con partenza dalla biblioteca comunale. Seguirà, alle 17,30 un concerto del Coro Giovanile del Verbano Cusio Ossola nella chiesa parrocchiale di San Giorgio. Partecipazione libera.
Infine sabato 25 luglio, alle 21,30 e nella piazzetta dell’Ariel di Arzo, verrà presentato, in collaborazione con Onda Teatro, lo spettacolo teatrale Scintille, a cura di Teatro Cargo e con Laura Curino. Partecipazione libera e rappresentazione spostata al Cerro di Ramate in caso di maltempo.

FESTA UOEI
La festa estiva dell’UOEI si terrà durante il prossimo fine settimana alla baita rifugio di Piana Rovei. Sabato 27, alle 16, inizio della gara di tiro alla rana e alle 17 merenda con trippa, tapelucco e altre prelibatezze.
Domenica 28, alle 10, saluto ai presenti con aperitivo e prosecuzione della gara di tiro. Alle 11,30 verrà celebrata la Messa e alle 13 pranzo sociale. Nel pomeriggio finale di tiro alla Rana ed estrazione dei premi per l’blazione.
Per la partecipazione al pranzo è richiesta la prenotazione, telefonando ai recapiti 334 9362515 o 348 3139448.


mercoledì 17 giugno 2015

Eventi casalesi - estate 2015

Chi avesse altre informazioni è pregato di farle pervenire a latteriamuseocasalecc@gmail.com Grazie.


click sull'immagine per ingrandirla

lunedì 15 giugno 2015

Notizie casalesi - 14 giugno 2015

ARRIVA CASALESTATE
Si avvicina il solstizio estivo e a Casale l’assessorato comunale alla Cultura annuncia la nuova edizione di Casalestate, la rassegna di manifestazioni che ‘danno sapore’ alle belle serate di giugno e luglio.
Dopo l’apertura del 13 giugno, quando al centro culturale Il Cerro di Ramate la rock band Supershock ha presentato la sua rievocazione del celebre film Metropolis - probabilmente la prima opera di fantascienza, realizzata nel 1927 da Fritz Lang – venerdì 26 giugno ci si occuperà nuovamente di cinema. l`associazione La Traccia - in collaborazione con Piemonte Movie, il comitato San Giorgio ed Ecomuseo Cusius del Lago d`Orta e Mottarone – proporrà, alle 19,30 ‘A tavola con… barbä Bonìn’ presso il tendone di San Giorgio, cena a tema seguita alle 21,30 dalla proiezione del film ‘Amore, cucina e curry’ in piazza della Chiesa, o al museo Latteria Consorziale in caso di maltempo. ‘Cinecene’ è una serie di eventi cinematografici nei suggestivi scenari che il lago d`Orta e alcuni dei comuni limitrofi offrono. Vi partecipano le Pro Loco di Bolzano Novarese, Miasino, San Maurizio d`Opaglio, Soriso, Invorio, Armeno e il Comitato San Giorgio di Casale Corte Cerro, con il patrocinio dei rispettivi comuni. Il costo della cena è di 20 euro, con prenotazione obbligatoria entro il 22 giugno presso Ecomuseo Cusius, telefono 0323 89622, email ecomuseo@lagodorta.net La proiezione è invece a partecipazione libera.
L’appuntamento successivo sarà per domenica 5 luglio. L’associazione Cori Piemontesi e la Compagnia dij Pastor proporranno, alle 16, un’escursione guidata alla scoperta di alcuni angoli nascosti e suggestivi nel centro del capoluogo. Alle 17,30 si terrà un concerto corale nella chiesa parrocchiale di San Giorgio. Partecipazione libera.

FESTE FRAZIONALI
Domenica 21 giugno si celebrerà a Tanchello la patronale di San Giovanni Battista. In programma la Messa solenne alle 11 e, alle 15,30 la recita dei Vespri e l’impartizione della Benedizione Eucaristica.

PELLEGRINAGGIO AL SANTUARIO DI RE
Domenica 5 luglio si svolgerà il tradizionale pellegrinaggio al Santuario di Re, organizzato dalla parrocchia di Ramate. Per l’occasione verrà realizzata una t-shirt personalizzata, nel 60° anniversario di fondazione della parrocchia. Chi desiderasse acquistare la maglietta - al costo di 10 euro - la deve prenotare, entro domenica 21 giugno, rivolgendosi ai recapiti telefonici 340 262 8831 o 328 972 3949 Il ricavato servirà a finanziare la realizzazione della cappelletta devozionale di Sant’Anna.


ESTATE RAGAZZI
Lunedì 22 giugno prenderà il via il centro estivo, presso l’oratorio Casa del Giovane. L’esperienza- organizzata come sempre dalle parrocchie casalesi con il patrocinio dell’Amministrazione comunale - sotto il logo ‘Tutti a tavola’, ispirato all’Expo milanese, è riservata a bambini e ragazzi con età compresa tra i cinque e i quattordici anni.
Fino al 17 luglio, da lunedì a venerdì e dalle 13,30 alle 17, sono in programma giochi e attività varie per divertirsi e crescere insieme, oltre ad alcune uscite sul territorio.
Chi non si fosse ancora iscritto lo potrà fare anche presentandosi direttamente al momento dell’apertura.

PERSI NELLA ‘SELVA OSCURA’
Lo scorso 17 maggio si è tenuta ad Arzo la manifestazione ‘Lost in Vanverville’, residenza artistica organizzata dall’associazione culturale Artzo a cui parteciparono una decina di allievi dell’accademia d’arte milanese di Brera. Agli stagisti, che rimasero a Casale per alcuni giorni, chiedemmo di raccontarci l’impressione ricevuta dalla loro permanenza e questa è la testimonianza di uno di loro…

I miei compagni di stanza avevano deciso di suonare in maniera disimpegnata e cantarsi addosso prima di tornarsene in stanza e dormire, così, anche se un pochino imbarazzato dalla situazione, li ho raggiunti nella stanza al piano terra e, mostrando un certo grado di partecipazione sfogliavo un libro sulle erbe di montagna e i loro utilizzi curativi, quel genere di roba in cui si dilettano le persone che prendono tutto sul serio; ecco che fa il suo ingresso Patrizia scavalcando la finestra, tanto stupore ma effettivamente poco allarmismo, era chiaro che lei era la padrona di casa anche se si è sentita di dovere spiegare come aveva fatto a perdere le chiavi, ma quelli sono dettagli poco interessanti. Mi ero fatto una mia idea solo dall’arredo curato e così tanto personale e quei libri che stavo sfogliando, ma Patrizia era un continuo colpo di scena, prima un saluto così diretto e confidenziale, poi le birrette e la buona notte di chi è molto stanca ma non va mai a dormire.
La mattina dopo a Casale in quel bed and breakfast consumavo la colazione del secolo, marmellate pane profumato noci mandorle crostate formaggi tutti insieme appassionatamente, e la vista del lago tutt’altro che malinconico, poi la passeggiata in mezzo al bosco per i sopralluoghi, ogni giorno i passanti si trasformavano in sorprese, una cena offerta e poi un pranzo, pranzi a seguire e i caffè i dolcetti, la curiosità si era trasformata in ospitalità, di quelle spontanee, non parlerei di adozione direi piuttosto costume, così doveva essere per gli autoctoni, probabilmente lo era sempre stato in passato, chi vive in montagna si prende cura degli stranieri, e questo è motivo di vanto. E così non ci sentivamo affatto stranieri, anzi si era instaurato un rapporto quasi di necessità, non eravamo più lì nel bosco di California per le nostre istallazioni ma semplicemente per vivere con gli abitanti di Casale, Arzo e tutti gli amici dei dintorni ad un certo punto della giornata si manifestavano per un saluto una chiacchiera, chi solo per osservare con quella timidezza che non ti fa chiedere, ma vuole tanto che tu rompa il ghiaccio. La partecipazione ha decisamente sottratto l’interesse sulle  nostre interpretazione più o meno vanveriste  del paesaggio, ognuno accompagnava i più scettici e promuoveva l’esperienza di quel sentiero nel bosco come unica e nuova, non era più quello che era sempre stato bensì una possibilità per recuperare ricordi e la scusa per riconoscersi. L’identità di chi frequenta un luogo contribuisce all’identità del luogo stesso in una dimensione che ha del religioso. Non credo di sbagliarmi parlando a nome dei miei amici: il nostro essere ospiti è diventato qualcosa di più grande, inaspettatamente ci siamo sentiti solidali al bosco alla sua gente agli affetti di chi ci ha tanto voluto.
Lorenzo Zavatta

LIETI EVENTI
Le più sincere felicitazioni della redazione vanno a Valentina Lattuada e Silvano Iob che sabato 20 giugno celebreranno le loro nozze nella chiesa parrocchiale di San Giorgio.

domenica 14 giugno 2015

CINECENA IN PIAZZA DELLA CHIESA

L`Associazione La Traccia - in collaborazione con l`Associazione Piemonte Movie e l`Ecomuseo Cusius del Lago d`Orta e Mottarone - propone una serie di eventi cinematografici nei suggestivi scenari che il lago d`Orta e alcuni dei comuni limitrofi offrono.
Le Pro Loco di Bolzano Novarese, Miasino, San Maurizio d`Opaglio, Soriso, Invorio, Armeno e il Comitato San Giorgio di Casale Corte Cerro organizzano, con il patrocinio dei rispettivi comuni, Cene d`autore con prodotti del territorio.

Venerdì 26 Giugno - Casale Corte Cerro
ore 19,30 ‘A tavola con... barbä Bonìn’ presso il tendone di San Giorgio
ore 21,30 Proiezione del film "Amore, cucina e curry" in piazza della Chiesa


Costo della cena 20 euro, prenotazione obbligatoria entro il 22 giugno presso Ecomuseo Cusius, telef. 0323 89622, ecomuseo@lagodorta.net

domenica 7 giugno 2015

Notizie casalesi - 7 giugno 2015

IN FORMAZZA CON L’UOEI
L’UOEI casalese, in collaborazione con la sezione CAI di Gravellona, propone per domenica 14 giugno una facile escursione ai Laghi del Boden, in alta Formazza. Si tratterà di una piacevole camminata adatta a chiunque, non faticosa e su sentieri ben segnalati, con un dislivello di 700 metri. Partenza dal Parcheggio di via Molino, a Gravellona, alle 7,30 Trasferimento con mezzi propri a Formazza Riale, pranzo al sacco Obbligatori abbigliamento e scarpe da montagna.
Per informazioni è possibile chiamare i recapiti telefonici 392 104 9659 o 339 732 2590.

UN PREMIO PER I NONNI VIGILI
Fu nel marzo del 2005, dieci anni fa, che l’Amministrazione comunale decise di istituire anche per le scuole casalesi un servizio di vigilanza stradale nelle ore di ingresso e uscita degli allievi, affidandolo ai quei volontari – in genere pensionati - ormai noti come ‘nonni vigili’. L’esperimento si è poi ripetuto, in sordina ma con ottimi risultati, durante tutti gli anni successivi.
E ancora una volta, a titolo di ringraziamento per l’impegno profuso – ma non certo quale retribuzione del servizio – il comune offrirà a queste persone un breve soggiorno marino - dal 16 al 18 giugno - presso un albergo della riviera romagnola o, in alternativa, per coloro che non potessero partecipare alla vacanza, un pranzo in ristorante.
Il servizio di sorveglianza riprenderà a settembre, con l’inizio del nuovo anno scolastico; come sempre si cercano sin d’ora persone disponibili a dare una mano.

‘VOCE DEL CUORE’ IN TRASFERTA
E’ stata una gran bella serata quella dello scorso 2 giugno. Le ragazze del coro Voce del Cuore, lasciato per un momento il loro tradizionale repertorio religioso, si sono cimentate in una serie di pezzi della tradizione popolare e leggera, a fianco di maestri del calibro dei crusinallesi che da quasi 40 anni hanno formato il gruppo Cui dla Pèscia. Il risultato è stato largamente apprezzato dal folto pubblico presente all’Oasi della Vita di Bagnella e ha suscitato un entusiasmo tale da far nascere l’idea di ripetere e consolidare l’esperimento. Quindi… attenzione alle prossime proposte.

LIETI EVENTI
I migliori auguri al piccolo Alessandro Arisio che domenica 14 giugno entrerà a far parte della comunità parrocchiale di San Giorgio con la celebrazione del Battesimo.


lunedì 1 giugno 2015

Notizie casalesi - 31 maggio 2015

E’ stata un successo, nonostante il tempo incerto, la quinta edizione di Marcedonia, la manifestazione di mangia e cammina organizzata domenica 31 maggio dai ragazzi del Gruppo Giovanile Interparrocchiale. A testimoniarlo la folla che alla chiusura ha gremito il salone dell’oratorio Casa del Giovane per assaporare il risotto alle fragole, spumante e burro di cacao che ha suggellato la giornata.
Grande soddisfazione è stata espressa da Antonino Nino Catania, giovane chef e vera anima dell’evento, e dal parroco, don Pietro Segato, che ha sottolineato l’importanza di un lavoro che porta a ‘far comunità’ e ha ringraziato, in modo commosso, i ragazzi per l’impegno che sempre profondono per la buona riuscita di tutte le manifestazioni organizzate in paese.
Molti anche i visitatori al museo Latteria Consorziale Turnaria, punto tappa del giro gastronomico, dove quasi casualmente è nato un novo piatto tipico, i Gäroflìt ëd mugnagä, fiori di pastafrolla ornati con confettura di albicocche scaturiti dalla fantasia culinaria delle donne di Arzo e ‘battezzati’ dalla Compagnia dij Pastor. Se son rose – anzi, garofani – fioriranno…
Arrivederci all’edizione 2016.




FESTE D’ESTATE
Si concluderà nel prossimo fine settimana la Festa di Primavera, a Montebuglio. Da venerdì 5 a domenica 7 giugno, al tendone del comitato frazionale, accanto alla chiesa parrocchiale, animazione musicale, spettacoli e le proposte gastronomiche degli ‘chef della luna’.
Venerdì 12 e sabato 13 giugno si terrà la Festa dello Sport, organizzata presso il campo sportivo di via Nazioni Unite, a Casale Centro, dall’associazione sportiva dilettantistica ASD Casale CC. Venerdì 12, alle 18, raduno delle squadre del settore giovanile seguito dal torneo di calcio Piccoli Amici. Dalle 22 musica con DJ Geky. Sabato, dalle 9 alle 19, torneo di calcio in memoria di Sandro Dellavedova, alle 12,30 pranzo sociale e dalle 22 musica con Filo & the Gasa Band.

NOTIZIE PARROCCHIALI
La ricorrenza del Corpus Domini sarà celebrata dalle parrocchie casalesi giovedì 11 giugno, alle 20,30 con la Messa solenne nella chiesa parrocchiale di San Giorgio, a Casale, e la successiva processione con il Santissimo Sacramento fino alla parrocchiale di San Tommaso in Montebuglio, dove verrà imparita la Benedizione Eucaristica.
Domenica 7 giugno, alle 11, verranno amministrate le Cresime presso la chiesa parrocchiale di Casale.



Pettenasco
META PARADISO
O caro amico Massimo, compagno mio di scuola,
nel banco in prima fila con me, Max e Nicola:
così per cinque anni in questo “poker d’assi”
dai voti molto buoni e tre o quattro “bassi”,
questi ultimi indigesti, lì per lì, da assimilare,
perché di “zero virgola…”, si andava a calcolare,
la media ci abbassavano ed eravamo affranti,
però ben riparando ripartivamo aitanti.
Ma tutta quella classe, ricordi? andava bene,
un clan di “secchioncini” ben lungi dalle pene
di lunghe orecchie d’asino o in ginocchio sopra ai ceci,
per non parlar di Luca con tutti nove e dieci!
Poi nell’”ottantanove” ci siamo diplomati,
un anno e cinque lustri intanto son volati…
E oggi, con dolore, nel dì di Santa Rita,
in molti qui piangiamo la tua dipartita;
estremo è il saluto che insieme ti portiamo,
afflitti coi tuoi cari ai quali ci stringiamo.
Risplende il sole caldo in un azzurro cielo,
è come se la morte si sollevasse il velo…
per farci intravedere nel grande suo mistero
il posto che lassù hai meritato fiero.
Dai giorni del “Ferrini” di tempo ne è passato,
e solo poche volte, ahimè, ti ho rincontrato;
ma sempre, il rivederti, davvero era un piacere,
per quelle qualità tue genuine e vere
per cui sei stato amato, stimato e benvoluto
da quanti di conoscerti l’onore hanno avuto.
Il caldo tuo sorriso e la stretta tua di mano
parlavano di un animo gentile, onesto e umano
che ancora ho ritrovato quel giorno in ospedale,
dal letto dove indomito duellavi col tuo male…
Comunque tu hai vinto, la Croce l’hai portata,
con tanta dignità negli occhi l’hai guardata,
con fede viva e forte in Dio onnipotente
che anche in te ha operato sapiente e onnisciente.
Chissà se nel frattempo starai già misurando…
ma cosa e per che cosa… curioso mi domando.
Ah, ecco… ci confermi che sono spazi immensi…!
e belli, belli, belli…! più di quanto noi si pensi.
Non ti è servito il metro e non trovi le parole
per dirci di una luce più splendida del sole…!
E c’è una gioia grande che tutto e tutti avvolge…!
eternamente è giorno che al termine non volge…!
E Dio, Gesù, Maria…! E proprio tutti i Santi…!
E gli Angeli che volano…! E i celestiali canti…!
Allora, baldo Alpino, con nuova abnegazione
ottienici anche tu un aiuto all’ascensione,
per ritrovarci in giubilo sulla “celeste vetta”
che tutti quanti chiama e tutti quanti aspetta:
la meta Paradiso dobbiamo conquistarcela,
e amando Dio e i fratelli anche noi potremo farcela!
in memoria di Massimo Forni